BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Milan, rumors e trattative al 9 luglio. Ancelotti possibile offerta per Pato e Pirlo. Parla ag. Borriello, Luis Fabiano unico obiettivo

Tutte le operazioni di mercato dei rossoneri aggiornate a ieri

Ancelotti: offerte per Pirlo e Pato? Mai dire mai…

 

«Il Chelsea non ha mai fatto offerte per Pirlo e Pato ma non è detto che in futuro non le possa fare». Carlo Ancelotti non esclude mosse del suo club per i suoi due ex giocatori in forza al Milan. L'ex allenatore rossonero, ora alla corte di Roman Abramovich a Stamford Bridge, intervistato dalla Rai parla di un «mercato strano, pompato dagli acquisti clamorosi del Real Madrid e fare acquisti non è facile, ma c'è tempo fino al 31 agosto». I suoi primi giorni a Londra gli hanno dato un'impressione positiva: «La differenza sostanziale con l'Italia è la pressione intorno alla squadra e l'allenatore. È stato un inizio di stagione molto 'soft'», dice il tecnico originario di Reggiolo. Dunque il Milan è avvisato che da Londra nelle prossime settimane potrebbero arrivare le offerte giuste per il centrocampista e per il brasiliano, che ieri ha festeggiato il suo matrimonio.

 

Milan, Galliani chiama... Luis Fabiano risponde

 

GALLIANI CHIAMA

 

«L’unico obiettivo di mercato del Milan è Luis Fabiano del Siviglia». Parla chiaro Adriano Galliani e lo fa a margine dell'assemblea della Lega calcio. Niente Huntelaar, niente Cissokho e niente André Santos, a meno secondo quanto dichiara il dirigente rossonero. Il calciomercato del Diavolo avrà uno e un solo obiettivo: la punta brasiliana del Siviglia che tanto bene ha fatto parlare di sè durante la Conferedations Cup. «A questo punto basta con i Cissokho o altri perché siamo in troppi - ha aggiunto -. È tutto chiuso e rimane in piedi una sola trattativa che riguarda Luis Fabiano, giocatore che il nostro allenatore preferisce a Huntelaar». Ma non sarà facile arrivare all'attaccante della Selecao: «Ci dividono un po' di milioncini di euro (gli spagnoli ne vogliono 25, ndr), la differenza è ancora consistente. E del resto non c'è molto ancora da parlare: col Siviglia c'è da trovare un accordo sulle cifre».

 

LUIS FABIANO RISPONDE

 

Il Milan ha un solo obiettivo di calciomercato: Luis Fabiano. Lo ha dichiarato stamattina l'ad rossonero Adriano Galliani. L'agente del giocatore, interpellato da Radio Radio ha conferma che l'interesse è reciproco: «Luis Fabiano vuol giocare nel Milan - ha spiegato Josè Fuentes - Sono felice delle parole di Galliani e speriamo l'operazione si concluda in maniera positiva. La clausola rescissoria è di 30 milioni ma con un po' di buona volontà si può arrivare a un accordo tra Milan e Siviglia. Ci si è accorti di lui solo nella Confederation? Nell'ultima stagione ha segnato 30 gol con tre mesi e mezzo di stop per infortunio. Nella stagione precedente 33 gol tra coppa Uefa, campionato e coppa di Spagna e quindi non è un giocatore discontinuo».

 

ESCLUSIVA/ Parla l’agente di Borriello: «Napoli e Roma? Non so niente…»

 

Il futuro di Marco Borriello rimane molto incerto. Il club rossonero è infatti alla ricerca di una punta, come confermato esplicitamente poco fa dall’amministratore delegato Adriano Galliani. Ipotizzando il modulo 4-3-3 che ha in mente Leonardo, i tre papabili per l’attacco sarebbero quindi Pato, Ronaldinho e uno fra Luis Fabiano e Huntelaar. Difficile quindi che Borriello rimanga a Milano, in particolare, tenendo conto della presenza in squadra di Pippo Inzaghi, reduce da un finale di stagione a dir poco esaltante. Si sono quindi rincorse le voci che vogliono Roma e Napoli sulle tracce dell’attaccante rossonero. Per cercare di fare chiarezza abbiamo contatto in esclusiva l’agente di Borriello, Tiberio Cavalleri. Il procuratore ha risposto così ad un possibile futuro lontano da San Siro del giocatore: «Roma e Napoli? Io non so niente. Invenzioni dei giornali? Io non ho neanche letto i giornali». Infine, alla domanda sulla voglia del giocare di continuare la propria avventura con il Milan, Cavalleri ha risposto così: «Immagino di si…».

© Riproduzione Riservata.