BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, Zanetti, parla Secco: «E’ stato lui a chiedere la cessione»

Pubblicazione:martedì 11 agosto 2009

Secco_R375_5mar09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Intervistato da Tuttosport, Alessio Secco, dirigente sportivo dei bianconeri, ha commentato il mercato della società torinese, in particolare, con un occhio di riguardo all’affare Zanetti: «La cessione di Zanetti: è stata necessaria, c’era un’esigenza numerica di far uscire un centrocampista, è capitata l’opportunità di cedere Zanetti e l’abbiamo colta. Anche perché sarebbe stata l’ ultima occasione di incassare qualcosa, visto che a fine stagione si sarebbe liberato a parametro zero».

 

Secco ha quindi continuato: «I centrocampisti sono tanti: Felipe Melo, Marchisio, Camoranesi, Poulsen, Tiago, Sissoko quando tornerà. E anche dal punto di vista economico bisognava far quadrare il bilancio con una cessione e, quindi, con uno stipendio in meno. Anche perché Zanetti ci aveva chiesto un rinnovo di contratto che non potevamo concedergli. Non potevamo offrirgli un triennale. E’ stato lui a chiedere la cessione e noi non tratteniamo nessuno che non sia convinto al cento per cento di rimanere. Abbiamo investito una cifra importante su Felipe Melo in quel ruolo e anche per un fattore anagrafico è lui il futuro. E poi abbiamo Marchisio: in fondo è significativo che nel giorno in cui è stato ceduto Zanetti, Marchisio ha vissuto il suo primo giorno in Nazionale. Crediamo molto in lui e lui sta ripagando la nostra fiducia».

 

Una battuta infine su un’eventuale ultimo acquisto per sistemare le fasce laterali: «Molinaro e De Ceglie devono solo recuperare la forma fisica. Christian viene da quattro mesi di stop ed è quindi naturale che possa faticare un po’ all’inizio, mentre Paolo è stato sfortunato con quella distorsione all’Europeo. Presto saranno in forma entrambi. Zebina è un giocatore importante. Sente la fiducia di Ferrara e l’ho visto molto determinato. E poi c’è Caceres, un eccellente jolly: può giocare a destra, a sinistra e anche in mezzo».

 

LEGGI ANCHE ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Juventus, Bagni: «Zanetti? Per Ferrara era incedibile…»



© Riproduzione Riservata.