BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, trattative al 15 agosto. Huntelaar è la chiave per Drenthe

Pubblicazione:

CALCIOMERCATO/ Milan, ecco la chiave per Drenthe: è Huntelaar!

 

CALCIOMERCATO MILAN – La chiave per l’arrivo di Drenthe al Milan si chiama Huntelaar. Il nuovo arrivato rossonero, infatti, è stato investito dell’incarico di convincere il suo ex-compagno a trasferirsi a Milanello. Un classico pressing che va molto di moda ultimamente nel calciomercato, vedi ad esempio Pepe con Cristiano Ronaldo, o in passato, la colonia brasiliana del Milan nei confronti di Ronaldinho. L’operazione per il terzino è fattibile. Leonardo cerca infatti un uomo di spinta sulla fascia e il madrileno rispecchia a pieno le caratteristiche ricercate. I rossoneri sono propensi per un prestito oneroso con diritto di riscatto, fissato ad un ammontare totale di circa 12 milioni di euro. I buoni rapporti con Perez e le precedenti trattative, unite alla mediazione di Huntelaar, potrebbero favorire l’operazione.

 

CALCIOMERCATO/ Milan, Huntelaar, stasera il grande esordio. A Ronaldinho il centro di comando

 

CALCIOMERCATO MILAN – Sarà stasera l’esordio del nuovo arrivato in casa Milan, l’olandese ex-Real Klass Jan Huntelaar. Leonardo è infatti intenzionato a schierare il nazionale orange, per almeno un tempo, nel Trofeo Tim in programma a Pescara. L’obiettivo è iniziare a far ambientare il giocatore per prendere confidenza con schemi e compagni. Occhi puntati anche su Ronaldinho. Il Dentone sarà il centro del gioco del Milan e scenderà in campo in tutte e due le sfide. Leonardo si aspetta una grande risposta dal verdeoro dopo le amichevoli giocate un po’ in sordina. A centrocampo non vi saranno Pirlo e Seedorf, il primo a riposo dopo la Nazionale, il secondo ancora in infermeria per la distorsione al ginocchio. Spazio invece al trio Gattuso, Flamini, Abate. In difesa si rivedrà ancora Nesta, che continua il recupero, mentre ai box Thiago Silva, colpito da un leggero affaticamento muscolare. Spazio infine a Inzaghi, che dopo 15 giorni di allenamento personalizzato, è pronto al grande ritorno.



© Riproduzione Riservata.