BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Inter, trattative al 17 agosto. Mancini alla Roma, Menez nerazzurro

Pubblicazione:lunedì 17 agosto 2009

CALCIOMERCATO/ Inter, Mancini alla Roma, Menez in nerazzurro

 

CALCIOMERCATO INTER – Amantino Mancini in maglia giallorossa e Jeremy Menez in nerazzurro. Sembra questa l’interessante ipotesi di calciomercato che potrebbe prendere quota nelle prossime ore. A lanciare l’idea del ritorno nella Capitale del brasiliano è stato il Corsport. Il feeling con Mourinho è praticamente nullo, con una difficoltà ad adattarsi al modulo del portoghese. L’impressione è che anche quest’anno l’attaccante verrà relegato ai margini della rosa nerazzurra. Spalletti si sarebbe detto d’accordo al suo ritorno mentre dalla società avrebbero fatto sapere di non gradire. Ma il vero scoglio è l’ingaggio del giocatore: 4 milioni di euro netti a stagioni. Troppi per le casse del club giallorosso e l’unica via percorribile è che Massimo Moratti si accolli una parte considerevole dello stipendio. Ma c’è da registrare un' altra voce: l’interessamento, nel caso salti Sneijder, del trequartista della Roma Jeremy Menez. Menez, come riporta la Gazzetta - è un giocatore che piace molto a Branca e Oriali e si starebbe lavorando a due strade: o l'acquisto a titolo definitivo o la comproprietà fissata a 6 milioni. Inserendo naturalmente nella trattativa anche Nicolas Burdisso. Il francese infatti ha tanta voglia di riscatto, è - insieme a Julio Baptista - tra i più cedibili della Roma. Le prossime ore saranno decisive per capire se l’operazione potrebbe andare in porto.


ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, Moggi: forte quanto basta per l'Italia, ma in Europa...

 

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO INTER - L'Inter di José Mourinho versione 2.0 è una squadra forte. Molto forte. Ma senza Ibrahimovic dovrà mettersi a giocare davvero per vincere in Italia, mentre per arrivare in fondo in Europa manca ancora qualcosa. E' Luciano Moggi, che in esclusiva per ilsussidiario.net fa il punto su calciomercato e precampionato senza lesinare giudizi chiari e netti sulla "capolista" degli ultimi anni. «Quest’anno l'Inter sarà costretta a cambiare molto - ha detto Luciano Moggi - con Ibrahimovic aveva a disposizione un giocatore che trascinava la squadra, con Milito ed Eto’o ha due giocatori importanti ma differenti. Adesso la squadra deve giocare e supportare gli attaccanti».


LEGGI L'INTERVISTA COMPLETA A LUCIANO MOGGI



© Riproduzione Riservata.