BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, Cannavaro sicuro: «Hanno perso più i rossoneri che l’Inter!»

Pubblicazione:

Cannavaro_R375_20apr09.jpg

CALCIOMERCATO MILAN – Fabio Cannavaro è stato protagonista di un bella intervista con il quotidiano torinese Tuttosport. Un primo commento è sulla proposta di questi giorni, un tetto salariale per i calciatori: «Noi giocatori ci rendiamo conto che il momento dell’economia mondiale non è facile – spiega Cannavaro - ma non è certo abbassando i nostri stipendi che si risolvono completamente i problemi del calcio. Se si riducono i nostri ingaggi, occorre tagliare i prezzi di molte cose, a cominciare dai biglietti. E poi bisogna migliorare le strutture: i nostri stadi non sono adatti alle famiglie. Solo la settimana scorsa siamo stati in Svizzera con la Nazionale e lì sembra davvero un altro mondo. Infine, visti i costi dei campioni, bisogna puntare sui giovani come ha fatto la Juve con me...».

 

Uno sguardo quindi alla prossima stagione ormai alle porte: «Noi vogliamo vincere e sappiamo che per farlo dovremo battere Inter e Milan. I nerazzurri sono fortissimi e i rossoneri hanno giocatori straordinari. E’ stato bello rivedere Nesta in campo». Guardando alle dirette rivali, poi, Cannavaro non ha dubbi su chi si è indebolita di più: «Il Milan. Intendiamoci – continua il difensore - Ibra è straordinario, però i nerazzurri lo hanno sostituito con Eto’ò che è altrettanto forte. Kakà è stato spesso decisivo e non mi pare siano arrivati sostituti all’altezza».

 

Infine un commento sul rapporto con i tifosi, un po’ turbolento dopo il famoso episodio del 2006: «Ci siamo parlati e chiariti. L’importante è il bene della squadra. La Juve che vinceva tutto e ovunque è solo un bel ricordo, ma la società è giovane e sta lavorando bene per migliorare in fretta. E il gruppo è determinato e compatto».



© Riproduzione Riservata.