BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, trattative al 2 agosto. Caceres lavora nonostante la vacanza, caso Poulsen e spiragli per cessioni Almiron e Zalayeta

Tutte le notizie di calciomercato della Juventus aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO JUVENTUS - Non ha perso tempo il quarto colpo di calciomercato bianconero Martin Caceres. Il difensore uruguaiano, arrivato in prestito dal Barcellona, ha stupito un po' tutti con la sua professionalità ed il suo modo di lavorare. Non ha voluto ascoltare i dirigenti bianconeri, che in attesa del transfer dalla Spagna, avevano dato il permesso al giocatore di godersi qualche giorno di relax, per poi lavorare insieme ai compagni di ritorno da Siviglia. Lui, ex difensore del Valencia, è stato ospite a Como del suo agente Fonseca, ex giocatore di Roma, Napoli e Juventus, allenandosi da solo. Un fatto che ha stupito sia l'allenatore Ferrara che tutto lo staff tecnico bianconero. Di lui ne parlano tutti bene, il suo ex allenatore del Penarol, Matosas, ne elogia il suo grande stacco di testa, mentre la sua caratteristica principale è la velocità, che permette a Caceres di marcare anche i giocatori più tecnici e veloci, un pò come succedeva ai tempi del Barcellona, quando l'allenatore Guardiola lo mettere sempre in marcatura su Messi. Sempre secondo Tuttosport, Ciro Ferrara ne apprezza soprattutto la duttilità, visto che il difensore sudamericano è nato come centrale, ma in Nazionale ha giocato spesso come terzino destro. Un ottimo biglietto da visita.

CALCIOMERCATO JUVENTUS - Dopo un calciomercato faraonico, ed un pre-campionato che fino ad ora ha portato solo soddisfazioni, in casa Juventus comincia a diventare un problema lo sfoltimento della rosa, quei giocatori in esubero che non rientrano nei piani tecnici di Ferrara. L'indiziato numero uno è Christian Poulsen. Il centrocampista danese continua a rifiutare tutte le destinazioni possibili, vedi Fenerbahce e Premier. Uno spiraglio si era aperto con il Barcellona per l'affare Caceres, soprattutto perchè i catalani a gennaio dovrebbero perdere Tourè e Keita, impegnati in Coppa d'Africa. Nei giorni scorsi era ventilata l'ipotesi Fulham.I giornali inglesi parlavano di un affare praticamente fatto, ed invece l'ex giocatore del Siviglia ha detto no, rifiutando la formula del prestito. Ora per Secco resta da sondare altre piste, l'idea dei bianconeri è di trovare una squadra disposta a pagare almeno 8 milioni di euro per il giocatore. Qualche buona notizia arriva da Almiron, il giocatore argentino potrebbe accasarsi al Bolgona o al Livorno, mentre Zalayeta è ancora alla ricerca di un club.

© Riproduzione Riservata.