BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, trattative al 2 agosto. Pirlo imminente il passaggio al Chelsea. Scambio Oddo-De Silvestri?

Tutte le notizie di calciomercato del Milan aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO MILAN/ Manca davvero poco per chiudere l'operazione di calciomercato tra il Chelsea e Andrea Pirlo. La firma è vicina e il trasferimento è ormai scontato. Andrea Pirlo lascerà il Milan e sarà un giocatore del Chelsea, dove ritroverà il "maestro" Ancelotti. Niente più contropartite tecniche, solo "cash", soldi liquidi, tra i 18 e 20 milioni di euro. Al giocatore contratto quadriennale da circa 6 milioni di euro l'anno, lo stesso ingaggio percepito al Milan. La conferma della trattativa è arrivata ieri con l'arrivo del procuratore del giocatore, Tullio Tinti, a Londra, per incontrare i dirigenti dei "Blues", ed anche le parole rilasciate ieri dal capo ufficio stampa e comunicazione del Chelsea, Steve Atkins, in esclusiva a ilsussidiario.net, che sul trasferimento del centrocampista rossonero "non c'era ancora l'ufficialità", di fatto non smentendo l'esistenza della trattativa. Il Milan dunque ricaverà una bella cifra che sicuramente (a meno di clamorosi colpi di scena) investirà sul mercato.

CALCIOMERCATO MILAN - L'ultima offerta del Chelsea per chiudere la trattativa di calciomercato con il Milan recita così: 16 milioni di euro in contanti più il cartellino di Pizarro, attaccante peruviano ex Werder Brema. Un'offerta che in Via Turati hanno appreso con due stati d'animo differenti: da un lato c'è il tecnico Leonardo, che stima il centravanti del Chelsea, dall'altro c'è Silvio Berlusconi, che per il centrocampista bresciano vorrebbe solo soldi, circa 20 milioni di euro, per poi dare la caccia ad un attaccante più giovane. Una cosa è certa, il futuro di Pirlo è ormai scritto, il giocatore raggiungerà Carlo Ancelotti a Londra, dove sottoscriverà un contratto di quattro anni a 6 milioni di euro a stagione. Adesso toccherà ai due club trovare l'accordo, anche se sarà il Milan a decidere quale sarà l'accordo finale.

CALCIOMERCATO MILAN - Da un lato c'è Massimo Oddo, ex capitano della Lazio, che al Milan vive una situazione da separato in casa. Ha appena rifiutato il trasferimento in Grecia, al Panathinaikos e la società rossonera cercherà in tutti i modi di togliere dal bilancio ben 2,5 milioni di euro d'ingaggio fino al 2011. Dall'altro lato c'è Lorenzo De Silvestri, lui nella Lazio non vuole più stare, Lotito lo ha messo fuori squadra insieme a Pandev e Ledesma, Ballardini non lo ha convocato per la sfida di Supercoppa a Pechino contro l'Inter. Oggi il Corriere dello Sport parla di un ipotetico scambio tra le due società, magari in prestito almeno per questa stagione. Ma se per il Milan, il giovane terzino 21enne potrebbe essere un'ottima alternativa a Zambrotta, per i biancocelesti l'arrivo dell'ex capitano porterebbe solo un affollameto della rosa, perchè in quella posizione c'è gia il titolare (Lichtsteiner) ed il sostituto (Scaloni). L'affare potrebbe decollare solo per De Silvestri, ma Lotito ha già fatto sapere di volere 8 milioni di euro e in Via Turati ci stanno pensando.

© Riproduzione Riservata.