BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ATLETICA/ Caso Semenya, testosterone tre voltre superiore alla media?

Ancora dubbi sul sesso della vincitrice degli 800 metri

Semenya_R375_20ago09.jpg (Foto)

Testerone tre voltre superiore alla media. Questo era stato il risultato di alcuni test medici a cui si era sottoposta la mezzofondista sudafricana Caster Semenya prima dei Mondiali di Berlino. Un livello ormonale decisamente e ingiustificatamente più alto della media femminile. La notizia è riportata dal Daily Teleraph che tuttavia cita una fonte anonima.

 

Secondo quanto riporta il tabloid, l'allenatore della squadra di atleica sudafricana, Ekkart Arbeit, era stato accusato da Heidi Krieger, una sua ex atleta, di averle somministrato quantità di steroidi così elevate che poi si era trovata costretta a cambiare sesso.

 

Intanto il parlamento sudafricano sta inviando un reclamo alla Commissione dei diritti umani delle Nazioni Unite, visto che la verifica del sesso (che è in corso per la Semenya) «è una grave e severa violazione della privacy e dei diritti basilari».

© Riproduzione Riservata.