BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, trattative al 25 agosto. Per Caliendo Grosso non arriva, idee Ranocchia e Rafinha

Pubblicazione:

CALCIOMERCATO Juventus

Ranocchia si avvicina: «Il passaggio in bianconero ci può stare…»

Intensi movimenti di mercato sull’asse Bari-Torino. Oggi, infatti, dopo il passaggio di Almiron, dovrebbe concretizzarsi anche il trasferimento del giovane Yago, che volerà in prestito in Puglia. Dal Bari, però, potrebbe arrivare la prossima stagione un giovane dal futuro più che roseo, il difensore centrale Andrea Ranocchia. Dopo le indiscrezioni degli scorsi giorni, le conferme sono arrivate anche dall’agente dello stesso, Sandro Sempirini: «Passaggio alla Juve? Ci può stare eccome – spiega il procuratore a Calciomercato.com - E’ normale che ci sia interesse per Ranocchia da parte di grandi club, in passato ho parlato tante volte di lui anche col Milan. Andrea ha mezzi fisici importanti e in questo momento di difensori validi ce ne sono pochi». Sempirini ha quindi concluso: «Quello di cui il ragazzo ha bisogno conclude Sempirini - è di sentire la stima dell’allenatore. E’ un po’ timido e deve acquisire sicurezza. Certo, il Genoa punta molto su di lui, ma davanti all’offerta giusta tutto può cambiare».

 

 

Caliendo: Grosso e Clerc non arrivano. Ma attenzione al 27 agosto…

Fabio Grosso e François Clerc non arriveranno alla Juventus prima della fine della sessione estiva del calciomercato. Lo afferna Antonio Caliendo, procuratore di Trezeguet e Maicon ed esperto di calcio francese. «Mi sembrano due operazioni molto difficili – dice in esclusiva a ilsussidiario.net - quindi non penso che si faranno. È vero anche che il prossimo 27 agosto, durante l’estrazione dei gironi di Champions League ed Europa League, saranno tutti riuniti a Montecarlo, quindi qualche sorpresa potrebbe succedere».

 

 

Juventus, per Rafinha e Grosso vertice di mercato nella notte

Iniziano gli ultimi 8 intensi giorni del calciomercato estivo 2009. Otto giorni in cui i vice campioni d’Italia bianconeri cercheranno di mettere a segno altri due colpi di mercato. L’obiettivo è migliorare le fasce della squadra, visto che Zebina e Grygera da una parte, e Molinaro e De Ceglie dall’altro, non convincono in pieno la dirigenza torinese. Ecco perché, nel post-partita di ieri sera, vi sarebbe stato un vertice di mercato fra Blanc, Secco e Cobolli Gigli, per dare un’accelerata alle operazioni Grosso e Rafinha. Per il terzino campione del mondo sta lavorando intensamente il suo agente, l’avvocato Beppe Bozzo. Grosso vuole lasciare la Francia e approdare alla Juventus ma restano alcune complicazioni riguardanti il costo dell’operazione. Diversa invece la situazione di Rafinha. Il terzino brasiliano è in vendita ma il prezzo si aggira attorno ai 10 milioni di euro. Una spesa che sempre impensabile per le casse bianconere ma che potrebbe essere liquidata con qualche contropartita, un pagamento dilazionato, o eventualmente, con un prestito oneroso.



© Riproduzione Riservata.