BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Roma, trattative al 26 agosto. Fred per l'attacco, Domizzi si propone

Tutte le notizie di calciomercato della Roma aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO/ Roma, Domizzi: i giallorossi? Grande opportunità

 

CALCIOMERCATO ROMA - Maurizio Domizzi, classe 1980 e romano di nascita, sembra, secondo le voci di calciomercato, rientrare nei piani dell’A.s. Roma. Il difensore in forza all’Udinese, intervistato da laroma24.it in merito alla vicenda, ha lasciato aperta una porta.: «La Roma? Non lo so. Dalla società non ho avuto nessun input in questo senso e fin quando questo non avverrà, io mi sentirò un giocatore totalmente dell'Udinese, dove tra l'altro mi trovo molto bene». Il calciatore ex Napoli non nega le potenzialità di un trasferimento del genere ma rimette la decisione in altre mani. «Certo la Roma è una grande opportunità – spiega Domizzi -, ma sono le società che devono parlarne: io non ho preclusioni di nessun tipo. Vediamo in quest'ultima settimana se ci saranno novità.» E a chi gli ricorda le svariate stagioni passate nelle giovanili e nella prima squadra della Lazio, lui risponde: «Sono passati talmente tanti anni..»

 

CALCIOMERCATO/ Roma, è Fred il nome nuovo per l’attacco

 

CALCIOMERCATO ROMA – E’ Fred il nome nuovo in orbita Roma. Nome nuovo fino ad un certo punto visto che il brasiliano ex-Lione, già nelle scorse stagioni, è stato accostato al club capitolino. Il giocatore è tornato prepotentemente di moda negli ambienti vicino a Trigoria per un semplice motivo: costa davvero poco. Il contratto che lo lega alla Fluminense, infatti, secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, prevede una clausola liberatoria che varia di anno in anno ed ora è pari a 3,5 milioni di euro. Inoltre il cartellino appartiene per metà ad una società e per metà al giocatore stesso. I contatti fra l’entourage del brasiliano e la Roma sono già iniziati. I giallorossi vorrebbero il prestito oneroso con riscatto non obbligatorio fissato a 8 milioni di euro. A tutto questo si aggiunge anche il gradimento dello stesso Fred, che sarebbe disposto a tornare in Europa, vetrina fondamentale che gli garantirebbe la convocazione da parte di Dunga per i Mondiali del 2010.

© Riproduzione Riservata.