BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SORTEGGI CHAMPIONS/ Pericolo Real per il Milan, Barcellona e Manchester spauracchi per Inter, Juve e Fiorentina

Fra poco meno di un'ora i sorteggi dei prossimi gironi di Champions League

ChampionsR375x355-28ago08.jpg (Foto)

Si svolge oggi pomeriggio, in diretta nazionale alle 18, i sorteggi per i tabelloni principali della Champions League. Milan, Inter, Juventus e Fiorentina attendono di sapere le avversarie, con i rossoneri finiti in prima fascia grazie ad un coefficiente Uefa più alto, mentre nerazzurri e bianconeri dovranno "accontentarsi" della seconda fascia, mentre i viola in terza fascia.

In prima fascia troviamo il Barcellona Campione d'Europa, che con l'acquisto di Ibrahimovic è il pretendente numero uno alla vittoria finale. Nessun abbinamento con il Milan, il rischio è tutto per le altre tre italiane, in ballo un possibile accoppiamento da "amarcord" tra Barcellona e Inter, con gli ex Ibrahimovic ed Eto'o. Delle quattro inglesi la più "abbordabile" è sicuramente l'Arsenal, anche se i ragazzi terribili di Wenger stanno macinando gioco e risultati, anche se c'è il problema dell'infortunio di Fabregas. Siviglia e Bayern Monaco sono le due squadre meno complicate, soprattutto i bavaresi che non riescono ad ingranare con il nuovo tecnico Van Gaal.

Nel secondo lotto di squadra l'avversario più temibile è sicuramente il Real Madrid "galacticos" di Florentino Perez. Cristiano Ronaldo, Kakà e Benzema sono sicuramente brutti clienti per qualsiasi squadra. Anche il Lione è apparso squadra temibile, grazie anche alla linea "verde" adottata dal duo Aulas-Puel.

Da verificare i portoghesi del Porto, che in questa sessione di calciomercato hanno perso qualche pezzo pregiato, ma l'esperienza internazionale potrebbe essere l'arma in più. Le altre del gruppo sono abbordabili, partendo dai Rangers di Glasgow, passando per i russi del Cska Mosca e soprattutto l'anello "debole", gli olandesi dell'Az Alkmaar.

Terza fascia da brivido, perchè pieno di squadre e ambienti pieni di difficoltà. I pericoli arrivano dalla Spagna con l'Atletico Madrid di Aguero e Forlan e dalla Francia con i campioni del Bordeaux, che in squadra hanno un certo Yohann Gourcuff, nuova stella del calcio francese. Anche lo Stoccarda non è cliente facile, i tedeschi hanno condotto un'ottima campagna acquisti, su tutti l'arrivo di Hleb dal Barcellona. Parlavamo di ambienti caldi, come quello dell'Olympiakos del "nostro" Maresca, ma anche in Turchia, con il Besiktas, non ci si può scherzare. Più abbordabile la sfida con l'O.Marsiglia, sicuramente più facile quella con la Dinamo Kiev.

Classica fascia con squadra "materasso" con un'unica grande eccezione: i campioni di Germania del Wolfsburg. Oltre al pericolo Dzeko, sogno proibito di mercato del Milan, occhio al compagno d'attacco Grafite ed all'ex interista Martins, appena arrivato dal Newcastle. Il resto è poca cosa, con la prima assoluta dell'Apoel, con qualche vecchia conoscenza come lo Standard Liegi, il Maccabi Haifa.


(Claudio Ruggieri)

© Riproduzione Riservata.