BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Juventus, trattative al 30 agosto. Grosso trattativa bloccata sino a lunedi

Tutte le notizie di calciomercato della Juventus aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La trattativa fra il Lione e la Juventus per Fabio Grosso va avanti. Ieri doveva essere la giornata decisiva per concretizzare l’operazione, ma dopo 48 ore di trattative, le parti in gioco non sono riuscite a trovare l’intesa. Dall’inizio dell’operazione le cose sono un po’ mutate. Il Lione ha infatti alzato le richieste a 4 milioni di euro e di conseguenza la Juventus si è adattata spingendosi fino ad un’offerta di 2 milioni di euro. L’intento dei francesi è quello di ottenere dalla cessione di Grosso almeno 3,5 milioni di euro, la metà esatta di quanto sborsato per prelevarlo dall’Inter due stagioni fa. La volontà di trattare c’è e il giocatore vuole assolutamente la Juventus, conscio del fatto che in squadra avrà i suoi compagni di Nazionale. Il tecnico dei bianconeri, Ciro Ferrara, si sta tenendo in contatto diretto con i dirigenti Secco e Blanc che intanto, hanno rinnovato l’appuntamento con il Lione ad oggi, forse la decisiva giornata per chiudere definitivamente l’operazione.

CALCIOMERCATO JUVENTUS - «Dovete chiedere a Secco e Blanc, non è corretto parlare di chi non c'è». Parole sibilline quelle di Ciro Ferrara che oggi ha risposto in forma vaga a chi gli chiedeva notizie della trattativa di calciomercato con il Lione per Fabio Grosso. Sembra infatti che il Lione ha alzato le richieste a 4 milioni di euro e di conseguenza la Juventus si è adattata spingendosi fino ad un’offerta di 2 milioni di euro. L’intento dei francesi è quello di ottenere dalla cessione di Grosso almeno 3,5 milioni di euro, la metà esatta di quanto sborsato per prelevarlo dall’Inter due stagioni fa. Secco e Aulas dovrebbero rivedere lunedì per discutere nelle ultime ore di calciomercato l’ipotesi del trasferimento. Intanto Ferrara si sta muovendo direttamente con il giocatore convincendolo ad accettare l’offerta bianconera. La tattica? Una “tempesta” di sms…

© Riproduzione Riservata.