BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO / Juventus, Poulsen i suoi “no” costano 17 mila euro al giorno

Il centrocampista bianconero non vuole lasciare Torino nonostante la società lo abbia dichiarato fuori rosa

Poulsen_R375_20ott08.jpg(Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS - La grana Poulsen preoccupa e non poco la Juventus. Il giocatore ha ribadito, tramite il suo agente Joern Bonnesen, di voler rimanere alla Juventus per cercare di convincere il tecnico Ferrara a dargli un'opportunità, o al massimo, di essere ceduto a titolo definitivo ad un club di pari livello. Si spiegano così i vari rifiuti alle offerte di Everton, Fulham, Fenerbahce.

Difficile per ora trovare grandi club disposti a pagare 7/8 milioni di euro per il centrocampista danese. Si era fatto avanti timidamente avanti il Liverpool, mentre con il Barcellona si era parlato nell'ambito dell'affare Caceres ma non si è arrivati a nulla di concreto. I

Ntanto, secondo Tuttosport, l'ex giocatore del Siviglia ha un peso enorme sul bilancio bianconero: circa 17 mila euro al giorno a fronte dei 6 milioni lordi d'ingaggio all'anno. Il d.s. Secco ha più volte ribadito che il giocatore non rientra nei piani della società per la prossima stagione e forse le ultime settimane di calciomercato potrebbero spingere il danese ha rivedere i suoi piani. Visto che il rischio che corre è quello di non essere convocato per i prossimi mondiali in Sudafrica.

© Riproduzione Riservata.