BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Napoli, trattative al 4 di agosto. Dossena è saltato ecco le alternative: De Ceglie, Bale, Papa, Sirl

Tutte le notizie di calciomercato del Napoli aggiornate a ieri

CALCIOMERCATO NAPOLI - Tramontata la trattativa di calciomercato per portare a vestire la maglia azzurra ad Andrea Dossena, Pierpaolo Marino si sta muovendo su alcune piste internazionali per trovare il terzino sinistro tanto voluto da Roberto Donadoni. Torna viva l’ipotesi Paolo De Ceglie, ma l’impressione è che il giocatore voglia rimanere in bianconero e giocarsi tutte le sue carte con Ciro Ferrara. In campo internazionale il Napoli potrebbe puntare sul sudamericano Papa, esterno sinistro del Velez Sarsfield, che era già stato accostato al Napoli alcune settimane fa e gli emissari partenopei potrebbero tornare a visionarlo, visto che il 12 di agosto sarà impegnato con la nazionale argentina, dove saranno presenti anche gli azzurri Datolo e Lavezzi. Secondo Sky Sport24 un altro nome caldo sarebbe quello dell’esterno dello Zenit di San Pietroburgo Radek Sirl, classe ‘81, nazionale ceca. Ill costo del cartellino di Sirl sarebbe di 4,5 milioni di euro, la stessa cifra stanziata per Dossena. Sembra invece impraticabile la pista dell’esterno del Tottenham Gareth Bale, nei giorni scorsi accostato anche al Milan.

CALCIOMERCATO NAPOLI - Da un lato la presentazione della squadra in grande stile, dall'altro il calciomercato che comunque continua. Giornata frenetica per il Napoli di Aurelio De Laurentiis, soprattutto in chiave mercato, viste le dichiarazioni sia di Lotito che di Ghirardi, rispettivamente presidenti di Lazio e Parma. Il primo ha parlato di Goran Pandev a Radio Goal ed ha dichiarato parlato dell’attaccante. «Con il presidente De Laurentiis ho parlato di Pandev un mese fa, mi ha chiesto il cartellino del giocatore ed io gli ho spiegato le condizioni, anche perchè la Lazio non ha messo il giocatore sul mercato, è stato il giocatore stesso a chiedere di andare via, quindi deve portare una squadra che possa soddisfare le nostre richieste». Il numero uno dei ducali Tommaso Ghirardi ha parlato della situazione di mercato del suo Parma, toccando anche l'argomento Napoli. «Castellini e Mariga non andranno via, sono due elementi molto importanti per noi, piuttosto cercheremo di piazzare alcuni elementi in esubero, e dopo provvederemo ad acquistare qualche giocatore interessante, come Pazienza del Napoli» ha dichiarato a Marte Sport Live il numero uno dei gialloblù.

CALCIOMERCATO NAPOLI - Dossena- Napoli: la trattativa è saltata definitivamente! Le indiscrezioni riportato dal Corriere dello Sport nei giorni scorsi sulla chiusura definitiva dell'operazione, hanno trovato conferme nelle parole di uno degli agenti del giocatore Federico Pastorello. «Con i dirigenti del Napoli non abbiamo contatti da più di dieci giorni, è logico che quando mancano contatti da così tanto tempo, la trattativa venga definita tramontata. Tutto saltato? Ripeto, nel momento in cui si vuole un giocatore – ha detto a pianetazzurro.it - si fanno determinati passaggi che non sono stati fatti, penso a causa di una questione tecnico-tattica, evidentemente hanno un altro obiettivo o hanno deciso di rinunciare all’acquisto di un esterno sinistro». L’agente Fifa ha lavorato in queste settimane per soddisfare il desiderio di Dossena di rientrare in Italia. Sfumata la trattativa con la Juventus si era aperta quella con il Napoli e fino a pochi giorni fa tutto i rumors di calciomercato la davano praticamente per fatta. Poi la bocciatura, da parte del presidente De Laurentiis, del giocatore forse per questioni contrattuali. Il Napoli offriva infatti un quadriennale a 1,3 milioni di euro più bonus a stagione, Dossena ne chiedeva 1,6, riducendosi comunque in parte lo stipendio, visto che al Liverpool percepisce più di 2 milioni di euro a stagione. Pastorello però ha voluto precisare che il problema è di natura tattica e non di soldi. Tutto saltato definivitvamente e sembrano non esserci spiragli per riaprire l’affare, che fino a poche ore fa, davano tutti per fatto.

© Riproduzione Riservata.