BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Roma, trattative al 9 agosto. Spalletti attacca: non sono responsabile dei conti dei giallorossi

Pubblicazione:

CALCIOMERCATO / Roma, Spalletti attacca: non sono il responsabile dei conti societari

 

CALCIOMERCATO ROMA - C'è una frase nell'ambiente giallorosso che non piace proprio al tecnico Spalletti. Si dice che il mercato nullo, fino ad oggi, di questa Roma sia frutto della sciagurata stagione scorsa, con quel sesto posto in campionato, che ha significato l'abbandono alla Champions League, con una perdita totale quantificata in 35 milioni di euro.

 

Il tecnico toscano non ci sta e sul Corriere dello Sport rilascia dichiarazioni pesanti. "Io sono uno dei responsabili della stagione passata per quanto riguarda l'aspetto tecnico, cioè la mia sfera professionale, ma non sono il responsabili dei conti attuali e dei costi di gestione della Roma" ha spiegato l'allenatore giallorosso, che continua. "Dire che mancano 35 milioni di euro per la mancata partecipazione alla Champions è semplicistico e sbagliato, perchè il calcolo si deve basare sul raggiungimento degli ottavi e dei quarti, cosa che è successa sempre in questi anni".

 

Ultima battuta sul mercato. "Io non sono mai entrato in merito alle scelte della società, ho lavorato con quello che le nostra risorse ci permettono, in questo momento sento tanta frenesia per l'acquisto dei giocatori, ma bisogna ponderare le scelte, farle bene e secondo le nostre possibilità, senza pressioni dall'ambiente esterno".



© Riproduzione Riservata.