BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

JUVENTUS/ Giovinco titolare questa sera: «Sento la fiducia del tecnico, so quello che posso dare!»

La Formica Atomica con il difficile compito di non far rimpiangere Diego e Del Piero

giovincoR375_09ott08.jpg(Foto)

JUVENTUS - I riflettori dello stadio Olimpico di Torino saranno puntati tutti su di lui, quel giocatore soprannominato la Formica Atomica, all’anagrafe Sebastian Giovinco. Il giovane di scuola Juventus sarà in campo a partire dal primo minuto nella delicata sfida contro il Bordeaux, l’esordio nella Champions 2009-2010 della Vecchia Signora. Con Diego e Del Piero fermi ai box, Ferrara affiderà le chiavi della squadra a Giovinco: «Non è più il caso di domandarsi se Giovinco è maturo o no – spiega l’allenatore - se è in questa rosa è perché crediamo nelle sue qualità: questo è il momento di metterle in mostra. Contro la Lazio mi è piaciuto molto, come gli altri che sono entrati, e gliel’ho pure detto. Non lo considero un sostituto – conclude Ferrara - ma un giocatore importante che deve sfruttare le possibilità che gli vengono date. Con Diego infortunato ho sempre fatto giocare lui».

E il diretto interessato è pronto per la supersfida: «Per me è arrivato il momento di cambiare, di smetterla di fare il bravo ragazzo – confessa Giovinco - è cambiato tutto, a cominciare dalla posizione in campo. Sento la fiducia di Ferrara, che mi conosce bene e sa come sfruttare le mie caratteristiche. E’ importante vincere la prima partita di Champions. Mi aspettano grandi emozioni. Ma io so quello che posso dare – concludo - per questo sono voluto rimanere a Torino. Ho la testa dura, io».

© Riproduzione Riservata.