BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ Milan, ancora una volta è Superpippo Inzaghi: «Avevo un po’ di paura e invece…»

Pubblicazione:mercoledì 16 settembre 2009

Inzaghi_R375_26feb09.jpg (Foto)

CHAMPIONS LEAGUE – La Gazzetta dello Sport non parla di Champions League ma di Pippoleague e la “storpiatura” ci sta tutta. L’assatanato attaccante rossonero ancora una volta ha realizzato gol pesantissimi alla sua maniera. Una doppietta per il redivivo Superpippo, una doppietta che cancella la notte del 1991, regala tre punti al Milan e soprattutto squarcia il grigiore dei rossoneri dell’ultimo periodo. Ancora una volta il Milan si affida alla vecchia guardia, ottima anche la prova di Clarence Seedorf, per uscire dalla crisi, tirare fuori la testa e gridare presente. Ronaldinho è invece l’altro lato della medaglia, quello di un Milan opaco e spento. Fa quasi tenerezza vedere il Dentone relegato in panchina e imbronciato ma Leonardo non poteva fare altrimenti dopo le due prove imbarazzanti del Gaucho.

 

«E’ stata una serata incredibile – ha confessato a fine gara Inzaghi - di solito ci credo sempre, ma stavolta avevo un po’ di paura per la mia condizione. Io mi diverto a leggere le formazioni e poi a farmi trovare pronto, ma non sempre è facile, non giocavo da due mesi. Il segreto forse è che mi diverto ancora. Comunque l’importante era vincere». Due gol di cui uno viziato da fuorigioco ma Inzaghi non si fa problemi: «Il gol in fuorigioco? – conclude a riguardo - bè, qualcuno buono l’hanno tolto anche a me, quindi va bene così».



© Riproduzione Riservata.