BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, Mazzola, Boninsegna e Ganz: «L’Inter può giocarsela!». E sulle altre italiane…

In esclusiva a Ilsussidiario.net i tre ex-nerazzurri Maurizo Ganz, Sandro Mazzola e Roberto Boninsegna

etoo_gioia_R375x255_13set09.jpg(Foto)

CHAMPIONS LEAGUE – Alla vigilia della supersfida di San Siro fra Inter e Barcellona, abbiamo chiesto, inesclusiva per ilsussidiario.net, a tre grandi ex-nerazzurri: Sandro Mazzola, Roberto Boninsegna e Maurizio Ganz, un pronostico sulla gara di stasera, un commento sullo scambio Eto’o-Ibrahimovic e un parere sul cammino delle italiane in Champions.

Un pronostico sulla sfida di stasera fra Inter e Barcellona…

Una gara apertissima, difficile dire come finirà. È una partita senza pronostico.

Una gara difficile per i campioni d’Italia anche se giocando in casa partono da favoriti. Da ex-nerazzurro, però, spero in una bella vittoria dell’Inter.

Difficilissimo dare un pronostico. Entrambe le formazioni se la potranno giocare alla pari. L’Inter di quest’anno, grazie ad un mercato favoloso, è sicuramente l’Inter più europea degli ultimi anni. I vari Eto’o, Milito, Motta, sono tutti calciatori che sanno giocare “palla a terra”. A volte, guardando questa Inter, ti sembra di vedere il Barcellona. Con la cessione di Ibrahimovic, inoltre, il gioco è migliorato molto visto che prima si puntava troppo sullo svedese, ora invece i nerazzurri fanno una manovra più corale.

Che tipo di gara sarà?

Spero in una gara senza tatticismi e conoscendo il modo di giocare di Guardiola e Mourinho sarà sicuramente così. Si potrà vedere una bella partita ricca di gol e con tanto spettacolo.

L’Inter dovrà scendere in campo in modo aggressivo cercando di attaccare il Barcellona e in particolare la difesa, visto che è il punto debole dei catalani. I nerazzurri, nel contempo, dovranno stare attenti ai contropiedi dei blaugrana che sono spesso micidiali.

Una gara a viso aperto fra due squadre che non attenderanno l’avversario. In campo vi saranno dei fenomeni, quindi difficilmente la partita finirà 0 a 0.

Scambio Ibrahimovic-Eto’o, chi ci ha guadagnato?

Adesso è troppo presto per dirlo. Sono due giocatori grandissimi. Eto’o ha dalla sua il fatto di giocare di più per la squadra rispetto ad Ibra. Solo a fine stagione, però, si potrà dare il verdetto definitivo.

L’Inter ha sostituito degnamente Ibrahimovic con Eto’o ed anche con Diego Milito. Questa operazione ha mostrato che nessuno all’interno di una formazione è insostituibile, nemmeno un campionissimo come lo svedese.

L’Inter assolutamente.

Che Champions League sarà per le quattro italiane impegnate?

Tutte le italiane impegnate in Champions League hanno la possibilità di passare il turno, compreso il Milan, nonostante il periodo di crisi, e la Fiorentina.

Le italiane devono passare assolutamente il girone ed hanno tutte le possibilità di farlo. La squadra più in difficoltà è attualmente il Milan che dovrà stare attento perché in queste partite non puoi sbagliare visto che poi è difficile recuperare.

L’Inter e la Juventus sono al top mentre il Milan è un po’ in difficoltà. Attenzione però a sottovalutare i rossoneri visto che sono abituati a questo tipo di gare. Anche la Fiorentina, infine, potrà dire la sua nonostante fra le quattro italiane sia quella col girone più difficile.

© Riproduzione Riservata.