BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHAMPIONS LEAGUE/ Milan, super Seedorf fa dimenticare Ronaldinho: per lui un posto come seconda punta?

Il brasiliano numero 80 è ora di troppo nello scacchiere rossonero

ronaldinhoR375_20ott08.jpg (Foto)

CHAMPIONS LEAGUE MILAN – Sarà un caso ma il Milan di martedì sera senza Ronaldinho è tornato a vincere e convincere. Una prestazione non esaltante per carità ma una gara sicuramente concreta, cinica e di consistenza come non se ne vedevano da tempo. A permettere la prova dei rossoneri il grande ritorno di Clarence Seedorf uno che si è fatto sempre trovare pronto durante le nottate europee. L’olandese è sceso in campo nel ruolo di Ronaldinho facendo dimenticare in 90 minuti le opache prestazioni del Gaucho.

Ma la situazione non è così semplice come sembra. Berlusconi ha portato avanti per tutta l’estate una campagna di sponsorizzazione a favore di Dinho, colui che doveva essere il vero protagonista della stagione 2009/2010 ed ora Leonardo rischia di andare contro il proprio presidente. Per Dinho, quindi, bocciato in posizione di trequartista, potrebbe aprirsi la strada della seconda punta esterna, magari in staffetta con Pato. Anche il giovane talento, infatti, è sembrato un po’ spento in queste ultime gare e potrebbe aver bisogno di un po’ di riposo e della classica strigliata.

© Riproduzione Riservata.