BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

MILAN/ Ronaldinho niente Bologna. Dalla Spagna ipotesi ritiro?

L'ex fantasista del Barcellona salta la gara contro il Bologna e dalla Spagna arrivano interessanti retroscena

Ronaldinho_R375_7nov08.jpg(Foto)

MILAN - Ronaldinho ha l'influenza e non e' stato convocato per la partita del Milan di domani contro il Bologna. Non convocati nemmeno Jankulovski e Thiago Silva, a cui Leonardo ha concesso un turno di riposo.

Domani potrebbe invece giocare la sua gara n. 404 con la maglia rossonera Rino Gattuso, che ha raggiunto la cifra tonda contro il Siena alla prima di campionato e, come si usa a Milanello, ha ricevuto per l'occasione un riconoscimento dall'ad Adriano Galliani.

Leonardo ha voluto comuqnue gettare acqua sul fuoco sul caso Ronaldinho, dopo gli attacchi subiti nell'ultimo periodo. «È vero che Ronaldinho non rende come tre anni fa al Barcellona, ma stiamo cercando di mettere lui e tutti gli altri nelle condizioni migliori. E comunque - assicura Leonardo - io non ho nessun problema con lui».

Da Barcellona intanto arriva un clamoroso retroscena sull'asso brasiliano. Secondo il quotidiano Sport, molto vicino agli ambienti blaugrana, il brasiliano, prima di arrivare a Milano avrebbe seriamente pensato di ritirarsi dal calcio. Il giornale riporta poi le indiscrezioni provenienti dal Brasile (radio Jovem Pan sarebbe la fonte), che parlano  di un campione sul viale del tramonto, anzi "immerso in una spirale di autodistruzione calcistica". E davanti al periodo non roseo che sta attraverso all'ombra della Madunina, quell'idea di lasciare il calcio sta ritornando prepotentemente. Congetture e illazioni o indiscrezioni che hanno un fondo di verità?

© Riproduzione Riservata.