BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA/ Antognoni: vi racconto la mia Fiorentina

Pubblicazione:

Mutu_R375_8nov08.jpg

Giancarlo Antognoni, vera e propria bandiera dei Viola, attualmente svolge un incarico per la Federazione nell'ambito delle nazionali giovanili. Gli abbiamo chiesto, in esclusiva per ilsussidiario.net,  un giudizio sull'attuale momento e sulla prospettive della Fiorentina in questa e nelle prossime stagioni.

 

Antognoni, dove può arrivare questa Fiorentina, può competere con le prima e magari pensare addirittura lo scudetto?

Vincere lo scudetto mi sembra difficile, almeno in questa stagione. Perché questo succeda ha bisogno di rinforzarsi adeguatamente per competere con le grandi.


Di che tipo di giocatori avrebbe bisogno per ambire al massimo traguardo?

Di un giocatore di valore assoluto per ogni reparto. Un terzino come Alves del Barcellona, o Lucio dell'Inter. Un giocatore tipo Xavi a centrocampo, per fare alcuni esempi...

 

Come giudica la cessione di Felipe Melo?

E' una perdita importante. E' un giocatore molto valido sia tecnicamente che agonisticamente. E' difficile riuscire a sostituirlo.

 

Tra i giocatori della Fiorentina chi apprezza maggiormente?

Sono diversi. Certamente Frey è un portiere di caratura internazionale. Mutu è un attaccante molto valido. E poi c'è Gilardino, lo stesso Montolivo. La Fiorentina è complessivamente una buona squadra.

 

A proposito di Montolivo, può essere considerato il suo erede?

E' un ottimo giocatore, ancora giovane, che può fare un ulteriore salto di qualità, può ancora crescere molto. Se può essere il mio erede deve dimostrarlo ancora. Speriamo che sia così.

 

Qual è il suo rapporto con la Fiorentina?

Ho dato tanto a questa squadra, a questa città. Non l'ho mai tradita. E' nato un amore reciproco, che rimane ancora oggi.

 

Un giudizio su Prandelli?

Un grande allenatore che sta dimostrando tutte le sue qualità. Non c'è niente da dire sul suo operato. Ha portato per due anni consecutivi la Fiorentina in Champions League.

 

Un giudizio invece sulla società?

Sta facendo bene. Niente da dire anche in questo caso.

 

Tornerebbe quindi alla Fiorentina?

Se mi volessero io sono sempre pronto. La Fiorentina mi è rimasta nel cuore. Fino in fondo...

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.