BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO/ Milan, Leonardo a fine gara: «Deluso come dopo il derby»

Il tecnico rossonero amareggiato dopo l’ennesima brutta prova dei suoi giocatori

Leonardo_R375_9set09.JPG (Foto)

CALCIO – E’ un Leonardo molto amareggiato quello che si è presentato ai cronisti nel post-partita di Udinese Milan. I rossoneri hanno perso la seconda gara in campionato su cinque giornate, ma a preoccupare, è stata in particolare la mancanza di gioco: «Facciamo pochi gol, ci manca il guizzo finale – spiega Leo - come già dimostrato in altre partite, la manovra è lenta e nel finale c’è stata poca organizzazione. Pato fatica a trovare lo spazio, è sempre molto marcato, ma non è solo colpa sua e non so se c’è anche un aspetto psicologico da analizzare per spiegare questo suo momento. Nell’intervallo ho parlato ai ragazzi ipotizzando anche i cambi che avremmo potuto fare. Ronaldinho è entrato bene in partita, Huntelaar ha provato a svolgere il suo compito in area. Comunque la classifica resta corta e noi dobbiamo essere bravi a gestire questa sconfitta: non può condizionarci in nessun modo».

Ma per Leonardo non è stato tutto negativo: «Abbiamo fatto una buona partita – continua - siamo partiti con ordine e personalità. Poi abbiamo commesso un errore sul gol lasciando spazio per l’inserimento di Isla, l’Udinese è passata in vantaggio e ha potuto esprimere il suo gioco di rimessa. Il nostro secondo tempo è stato ottimo, la sconfitta brucia ma non può cancellare le cose positive che ho visto. Il possesso palla è stato buono e siamo stati bravi anche quando era l’Udinese a manovrare: non abbiamo subito molto, solo qualche contropiede quando eravamo sbilanciati in avanti. Non siamo stati brillanti, ma non posso dire che abbiamo fatto male». La frase finale è eloquente e fa capire lo stato d’animo del tecnico brasiliano: «Sì, sono deluso come dopo il derby».

© Riproduzione Riservata.