BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIO & MUSICA/ Sofia, fan di Madonna distruggono il campo: ma la nazionale gioca sabato...

Adesso, tra le polemiche, è corsa contro il tempo per ripristinare il manto erboso

Era gia successo allo stadio Friuli di Udine, ma eravamo alla fine delle competizioni calcistiche, è successo ieri al Vasil Levski di Sofia, che ha ospitato il concerto di Madonna. Come accaduto in Italia, il prato è stato letteralmente devastato dai 50.000 fan accorsi a sentire la regina delle pop star.

 

Purtroppo sul campo, reso letteralmente inservibile dal calpestio e dai balli di migliaia di scalmanati, dopodomani si giocherà Bulgaria-Montenegro, partita valida per l equalificazioni ai mondiali sudafricani (tra l'altro si tratta dello stesso girone degli azzurri). La partita, tra l'altro, era in programma da oltre un anno, quindi, mentre gli addetti del Levski corrono contro il tempo per rizzollare il campo, si è scatenato un turbinio di polemiche circa la non propriamente efficiente gestione degli eventi allo stadio di Sofia.

© Riproduzione Riservata.