BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CHAMPIONS LEAGUE/ Inter, parla Simoni: «Balotelli, questi atteggiamenti sono un boomerang...»

GIGI SIMONI commenta lo scialbo pareggio dei nerazzurri a Kazan e l’espulsione di Balotelli

Simoni_R375_20nov08.jpg (Foto)

Gigi Simoni, in esclusiva per ilsussidiario.net, parla dello scialbo pareggio dei nerazzurri a Kazan e dell’espulsione di Balotelli, episodio che ha condizionato in modo inequivocabile la gara dei campioni d’Italia.

Simoni, ci può dare un suo parere sull’espulsione di Mario Balotelli?

Se devo dire la verità non ho visto bene il fallo perché l’inquadratura non ha ben chiarito la dinamica dell’episodio. Ad un primo impatto l’espulsione sembrava esagerata ma l’arbitro mi è sembrato molto sicuro quindi…. Di certo ha condizionato la gara perché l’Inter, rimanendo in 10, ha sofferto fino alla fine.

Ma come mai questo ragazzo regala grandi prestazioni e poi scade in questi atteggiamenti?

Balotelli è troppo al centro dell’attenzione, probabilmente risente di questa situazione e si innervosisce in campo. Se la prendono tutti con lui quindi il ragazzo dovrebbe cercare di conquistarsi maggiormente la simpatia degli avversari. Tempo fa dissi che queste provocazioni e questi atteggiamenti che ha in campo sarebbero stati per lui come un boomerang.

Ora Mourinho come si comporterà: si prevede un lungo stop per il giocatore?

Non so come si comporterà Mourinho anche se io non escluderei totalmente Balotelli per un lungo periodo. Deve cercare di conquistarsi la fiducia del tecnico e soprattutto dimostrare di essere affidabile. Se farà grandi sacrifici dimostrando di aver superato l’episodio di ieri sera, probabilmente Mourinho ne terrà conto.

Come ha visto l’Inter di ieri?

L’Inter scesa in campo a Kazan contro il Rubin non l’ho vista benissimo. È una squadra che dà sempre una grande sensazione di superiorità ma poi soffre. Ieri ha subito i russi all’inizio, ha preso il gol, poi ha avuto una buona reazione trovando il pareggio con Stankovic. Nella ripresa la gara sembrava mettersi bene per i nerazzurri ma poi l’espulsione di Balotelli ha complicato tutti i piani...

© Riproduzione Riservata.