BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Milan, mai così in basso... Le pagelle di Milan-Zurigo (0-1)

Rossoneri sempre più giù, a San Siro passano anche gli svizzeri con un gol di tacco di Tihinen clamoroso palo di Zambrotta al 95'

Pato_R375_31ott09.jpeg (Foto)

0-1 (Primo tempo 0-1)

Tihinen al 10' p.t.

(4-3-1-2): Storari; Abate, Nesta (Onyewu dal 15' s.t.), Kaladze, Jankulovski; Flamini (Zambrotta dal 1' s.t.), Pirlo, Ambrosini; Seedorf (Ronaldinho dal 1' s.t.); Pato, Inzaghi. (Dida, Antonini, Gattuso, Huntelaar). All.: Leonardo.

(4-2-3-1): Leoni; Koch, Barmettler, Tihinen, Rochat (Stahel dal 35' s.t.); Okonkwo, Aegerter, Gajic; Margairaz; Volanthen, Djuric (Alphonse dal 41' s.t.). (Guatelli, Lampi, Abdi, Schonbachler, Nikci). All.: Challandes.

Meyer (Germania); assistenti Kadach e Glindemann.

Spettatori 32.439 per un incasso di 696.421,70 euro. Ammoniti Kaladze (M), Margairaz (Z) per gioco scorretto, Leoni (Z), Abate (M) e Okomkwo (Z) per c.n.r., Jankulovski (M) per proteste. Angoli 10-4. Recuperi 1' pt, 5' st.

Storari 6: Incolpevole sul gol, para quello che può, giocando senza difesa.

Abate 6: Primo tempo di sacrificio su tutta la fascia, tra difesa e sortite in attacco. Combatte e si fa ammonire.

Nesta 5,5: La difesa prende un gol da film horror nei primi minuti. Si riprende e cerca di ridare ordine, fino all’infortunio che regala a Onyewu una insperata e disastrosa passerella.

Kaladze 5: Ancora fuori forma, prova a cavarsela fin quando ha al suo fianco di Nesta, dopodichè è buio totale anche per lui.

Jankulovski 4,5: Disordinato quando sale, in ritardo e fuori posizione quando difende. Un danno.

Flamini 5: Fuori fase, scalcia e combatte senza arrivarne a una.

Pirlo 5,5: E’ l’unico che a centrocampo sa passare un pallone senza fare quindici tocchi. Prova dei lanci, ma la fatica gli toglie lucidità.

Ambrosini 6,5: Gladiatore. Tiene in piedi un centrocampo senza fiato né idee, trova anche il palo della disperazione.

Seedorf 5: Combatte la sua battaglia personale con la tribuna. Palle perse, corsa lenta e indolenza. Trova un bel tiro, ma la serata è senza speranza.

Pato 5: La sua involuzione è preoccupante. Timido, impacciato, stralunato. Solo davanti al portiere sceglie il momento peggiore per provare un cucchiaio che finisce fuori.

Inzaghi 5,5: E’ il solito rapace, ma questa volta non punge. Le palle giocabili sono pochissime e spesso viene trovato in fuorigioco.

Leonardo 5: Gioca la carta Ronaldinho. Mette Zambrotta per far salire Abate. Tutto inutile. L’infortunio di Nesta lo costringe addirittura a far entrare Onyewu. Una serata da dimenticare il prima possibile. Onyewu: senza voto e senza parole.

Zambrotta 6: Entra, difende, sale e prende il palo della beffa all’ultimo secondo.

Ronaldinho 4,5: Illude i tifosi entrando nel secondo tempo. Qualche lampo, poi scompare.

© Riproduzione Riservata.