BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Inter, Zanetti ci prova: «Messi? Ora no ma fra due o tre anni…»

Il capitano nerazzurro confida nell’arrivo del suo connazionale

zanetti_R375_20tt08.jpg(Foto)

CALCIOMERCATO INTER – In contemporanea alla notizia del rinnovo di contratto di Messi, correlato da superclausola rescissoria, si è diffusa anche l’indiscrezione di un rinnovato interesse dell’Inter proprio per il blaugrana. Moratti sogna da sempre l’arrivo della Pulce a San Siro, sogno che potrebbe prima o poi realizzarsi. La pensa allo stesso modo il capitano nerazzurro Javier Zanetti. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il nazionale albiceleste ha spiegato: «Sapevo dei contatti fra l’Inter e Messi, il presidente me ne ha parlato. Portarlo via da Barcellona adesso è impossibile, ma fra due o tre anni potrebbe non esserlo più». E se Messi potrebbe approdare a Milano, un ex-compagno di Zanetti, Adriano, potrebbe ritornare nel calcio europeo: «Adri aveva perso il piacere di allenarsi, di faticare con i compagni – spiega - se cambia testa può tranquillamente tornare; se non la cambia, fa bene a restare qui dove la famiglia può aiutarlo a controllarsi».

Una battuta quindi su Ibrahimovic, la cui cessione, secondo alcuni, ha giovato al clan nerazzurro: «Questa è l’Inter più completa nelle quale abbia giocato. Siamo coperti ovunque, la cessione di Ibra ci ha costretti a cambiare riducendo i lanci lunghi e aggiungendo piedi buoni a centrocampo. Ci muoviamo più come una squadra, da Eto’o e Milito dobbiamo arrivare con il gioco. Vedo Mourinho molto coinvolto; ci tiene da pazzi, e sente questa rosa molto sua. Più dell’anno scorso». Infine un commento sul proprio futuro: «Fare il dirigente è la mia aspirazione per il dopo – conclude - vorrei essere l’uomo che porterà Messi a Moratti, un po’ come ha fatto Leonardo con Kakà e Pato».

© Riproduzione Riservata.