BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ De Benedetti sul mercato Italia-Spagna: «Milan-Diarra e Van Nistelrooy-Roma, che peccato!»

Uno sguardo anche al futuro di Luis Fabiano, di Lionel Messi e dei nuovi arrivati Sneijder e Huntelaar

Diarra_Mahamadu_R375_19mar09_phixr.jpg (Foto)

Il calciomercato estivo ha fatto registrare molti colpi sull’asse Italia-Spagna. Sneijder, Huntelaar, Eto’o, Ibrahimovic per citare quelli portati a termine, senza tenere conto di Luis Fabiano, Silva, Van Nistelrooy ed altri ancora, trattative che sembravano vicine alla conclusione poi mai concretizzatesi.  Andre De Benedetti, in esclusiva per ilsussidiario.net, fa il punto sui colpi di calciomercato sull'asse Italia-Spagna.

 

E' ancora presto, ma secondo lei chi fra Sneijder ed Huntelaar, due ex-madrileni, farà meglio in Italia?

Il campionato è iniziato da due gare e i due giocatori sono scesi in campo pochissimo. Indubbiamente, però, per quel che abbiamo potuto vedere, Sneijder ha avuto sicuramente un impatto positivo con il campionato italiano, a differenza di Huntelaar.

 

In questi giorni si è parlato di un forte interessamento della Roma per Van Nistelrooy: che colpo sarebbe stato secondo lei?

Van Nistelrooy alla Roma sarebbe stato un ottimo affare. L’attaccante olandese ha segnato sempre moltissimo in ogni squadra in cui ha giocato quindi avrebbe fatto bene anche in Italia. Resta da capire quali siano le sue condizioni fisiche visto che è fermo da quasi un anno.

 

La bomba del giorno è Luis Fabiano-Juventus…

Un’operazione di cui non sono a conoscenza ma comunque impossibile per il mercato di gennaio visto che il giocatore a breve inizierà la Champions League con il Siviglia. Per il mercato di giugno, invece, tutto potrebbe succedere…

 

Un altro retroscena di mercato è stato il rifiuto di Leonardo del centrocampista del Real Diarra…

Diarra al Real Madrid non è mai stato convincente in questi tre anni anche se, a dir la verità, gli è spesso stato chiesto di giocare in un ruolo a lui non congeniale. Lui è una specie di Sissoko e al Milan avrebbe dato una grossa mano visto che i centrocampisti rossoneri sembrano un po’ fiacchi a livello agonistico.

 

Messi-Inter: sogno possibile fra qualche anno?

Sogno possibile o meno non si sa. Da qui a qualche anno potrebbe succedere di tutto. Magari Messi si stancherà di vincere con il Barcellona e vorrà cambiare casacca ma a quel punto potrebbero farsi sotto tantissimi acquirenti. E’ davvero difficile fare una previsione.

 

Un’ultima domanda sulla due sfide di Champions Inter-Barcellona e Milan-Real Madrid

Inter-Barcellona è una sfida molto aperta. Il Barcellona non è ancora a pieno regime e soprattutto è senza Iniesta, che rientrerà comunque domenica. L’Inter, invece, se è quella vista nel derby, ha davvero grandi chance. È una classica partita da 1 X 2 e sicuramente regalerà tanti gol e tanto spettacolo. Milan-Real Madrid è una gara in cui gli spagnoli pratono come favoriti naturali. Vi è un potenziale mostruoso da una parte, quello madrileno, contro un buon potenziale dall’altro. Sulla carta è sicuramente favorito il Real e a mio avviso il Milan farà fatica a strappare due pareggi, ma il calcio ci ha spesso insegnato che nessun risultato è scontato...

© Riproduzione Riservata.