BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JUVENTUS/ Caso Mutu, Becali furibondo: «Non ho paura di nessuno, la Juventus ed altri pagheranno!»

Pubblicazione:

Mutu_R375_8nov08.jpg

JUVENTUS – E’ un Giovanni Becali determinato e convinto quello intervistato oggi dal Corriere dello Sport. «Io credo che lui debba ridare i soldi che ha guadagnato nel Chelsea – spiega l’agente - il resto dovranno pagarlo la Juventus, il Livorno e la famiglia Moggi. Io non ho paura di nessuno ma voglio cercare di aiutare questo ragazzo, visto non lo difende nessuno. Adrian è disperato. Metteremo la Juventus e gli altri responsabili di questa situazione nei guai. Ci affideremo ai migliori avvocati internazionali. Già martedì mi incontrerò con l’avvocato Dupont a Firenze e decideremo il da farsi. Mutu ha già pagato con sette mesi di squalifica e con la relativa sospensione dello stipendio. E’ pronto a restituire tutto quello che ha guadagnato. Se il Chelsea vuole rivalersi, lo deve fare con altri».

 

Becali aggiunge: «Il ragazzo è disperato, è stato abbandonato da tutti, anche da quelli che con lui hanno fatto affari d’oro, trasferendolo a costo zero e portandolo alla Juventus». Buono invece il rapporto con la Fiorentina: «Loro lo hanno difeso, non ho ancora parlato con i dirigenti ma i rapporti con loro sono buoni – continua Becali - dalla Juve non si è fatto vivo nessun dirigente e nessun ex compagno, non si lascia un ragazzo così. Se il procuratore che lo ha portato in Italia ha il coraggio venga a fare qualsiasi confronto pubblico con me, dove vuole lui. Io ho guadagnato tanto, controllo tutto il calcio in Romania, non ho paura di nessuno. Da domani mi metto in moto. Perchè deve pagare il ragazzo e non gli altri?».

 

Ma questa storia come finirà? «Se trovassimo una buona squadra che offrisse una cifra giusta alla Fiorentina e un ingaggio importante al giocatore, a gennaio potrebbe anche andare via. Ma Adrian a Firenze sta bene – conclude l’agente - oggi si è rifatto una famiglia, ha avuto dei bambini. Lui ha capito di aver sbagliato e ha pagato. Ha messo la testa a posto. Lotterò fino alla morte perchè Mutu abbia giustizia».



© Riproduzione Riservata.