BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIOMERCATO/ Milan, Ronaldinho e quei messaggi trasversali…

Panchina e “non indispensabilità”, il Gaucho rischia di lasciare Milanello

Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)Ronaldinho, trequartista Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Ronaldinho sulla graticola. Il Gaucho è reduce da una panchina ad Amsterdam contro l’Ajax che ha fatto moltissimo rumore. Significativa, non tanto l’esclusione in se, visto che Dinho aveva giocato tutte le precedenti partite da titolare, quanto la mancata incisività del brasiliano in questo primo scampolo di stagione. Ad eccezione della prima partita contro il Lecce e di qualche numero contro l’Auxerre, il Gaucho non sembra essere entrato pienamente in forma e soprattutto il Milan non sembra più girare attorno a lui.

Lo ha capito anche Massimiliano Allegri che starebbe pensando ad un modulo fisso con due punte, Ibrahimovic e Pato, con Boateng al fianco per dare maggiore equilibrio. A ciò si aggiunge la presenza in squadra di Robinho uno che dopo Real Madrid e City vuole dimostrare di valere palcoscenici prestigiosi.