BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

STEAUA BUCAREST NAPOLI/ Stampa rumena all'attacco: esecuzione mafiosa!

Parole durissime dei mass media di Bucarest dopo il pareggio di ieri sera

cavani_delaurentiis_R375_5ago10.jpg (Foto)

Stampa rumena che usa parole pesantissime dopo il pareggio maturato ieri dal Napoli negli ultimi secondi di gioco. I partenopei hanno segnato, a detta dello Steaua, a tempo abbondantemente superato. Le immagini e la valutazione del fischietto polacco Borski fanno vedere che la sua decisione era corretta.

Tensione alla fine del match, tensione fuori dallo stadio con tifosi e giornalisti partenopei colpiti dai rumeni. Non da meno è stata la violenza con cui la stampa locale si è scagliata contro il Napoli. «Per la Steaua è stata una esecuzione dal Napoli in stile mafioso», titola il quotidiano, nelle pagine dell’online “Evenimentul Zilei”. Parole forti come forti sono quelle del giornale sportivo Prosport. «Se qualcuno avesse pensato che lo Steaua avrebbe segnato tre reti contro il Napoli, sarebbe stato preso per pazzo. In un quarto d'ora, lo Steaua è riuscito a fare quello che non aveva fatto in decenni di storia: ha riempito la rete italiana di gol ma l'arbitro polacco ha ucciso lo Steaua».