BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA STREAMING/ Italia-Serbia: perso il primo set, segui la partita su Raisport 1

Italia-Serbia comincia bene con gli azzurri che si portano subito in avanti, ma il primo set si chiude a favore della Serbia

anastasi_R400_8OTT10.JPG(Foto)

Italia-Serbia comincia bene con gli azzurri che si portano subito in avanti. Un buon parziale di 7-2 viene riaperto dalla Serbia che cerca di sfruttare le incertezze tra zona 1 e zona 2 in difesa. I Serbi cercano di scardinare la difesa azzurra con schiacciate proprio tra zona 1 e 2. Poi mettendo in campo un grande muro si portano sotto. Ma l'Italia è in grado di allungare di nuovo e di portarsi sull'8-5 con un bel pallonetto che aggira la difesa serba.

L'errore però di Mastrangelo dopo il time out sembra rimettere tutto in discussione e si va sull'8-6. Uno dei punti di forza di questa nazionale in questo primo set della nazionale è la strepitosa prestazione di Fei, grande vena realizzativa e nervi saldissimi.

Qualche errore in battuta però rimettono in corsa la Serbia che rimane incollata agli azzurri (11-9). La Serbia cerca di puntare su un gioco molto semplice esaltando i fondamentali e le proprie caratteristiche di palleggio, mentre l'Italia va un po' a corrente alternata e non si mostra impeccabile a muro.

Tuttavia un grandissimo Fei la tiene in gara (13-10). Vermiglio quando trova la traiettoria giusta riesce a far male, mentre la Serbia senza un buon uso del muro si mostra vulnerabile nonostante una buona impostazione difensiva.

Imprecisa l'Italia in palleggio la Serbia si avvicina fino al 14-13 Italia. Viene chiamato un time-out quanto mai opportuno, dato che Fei non riesce a trovare l'intesa giusta con l'alzatore per i tempi per le schiacciate da seconda linea.

Tuttavia il breack non facilita il compito degli azzurri, e la Serbia tenta di scappar via: 15-14 per gli slavi.

L'Italia si scuote e sta attaccata agli avversari, ma serpeggia un certo nervosismo: sono troppi gli errori in battuta (complice anche una chiamata sbagliata degli arbitri) e la Serbia scatta in avanti.

La battaglia si fa serrata e finalmente anche la Serbia commette qualche errore: 17-17. La partita prosegue tiratissima, ma la Serbia pare avere un miglior spunto in questa fase. Arriva ad avere tre punti di vantaggio (21-18). Il tie-breck è opportuno e l'Italia si scuote: un ottimo attacco e un grande muro ci riportano sotto (21-20).

La partita non dà un attimo di sosta e siamo sul 23-21 per la Serbia. Ma è un'illusione, con una ace la Serbia chiude i conti e vince il primo set: 25-21.