BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA MONDIALI VOLLEY/ Bernardi: Anastasi ha fatto un miracolo, ora l'esame Serbia

Pubblicazione:domenica 10 ottobre 2010

italia_brasile_volley_R400_10ott10.jpg (Foto)

L'Italia non c'è l'ha fatta a sovvertire il pronostico. Ieri sera il Brasile ha battuto per 3-1 gli azzurri i un Mondiale che sta vivendo i suoi ultimi attimi. Oggi l'Italia affronterà la Serbia per il terzo posto e il Brasile, Cuba per il primo posto. Per parlare di questi Mondiali abbiamo sentito uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Lorenzo Bernardi è stato eletto nel 2001 miglior giocatore del ventesimo secolo con lo statunitense Karch Kiraly dalla FIVB. Eccolo quindi in questa intervista esclusiva al sussidiario.net

 

Bernardi ha vinto la squadra più forte ieri sera?

Senza dubbio il Brasile ha mantenuto i pronostici e ha vinto meritatamente.

 

Dove è mancata l'Italia?

Non ha funzionato l'attacco e questo alla lunga ha condizionato il risultato finale.

 

Dove è stato più forte il Brasile?

Ha contato la sua determinazione, la sua mentalità vincente, oltre al bagaglio tecnico di cui dispone.

 

I migliori degli azzurri in questo Mondiale?

Vermiglio, Savani e Mastrangelo sono stati i migliori. Ma tutta la squadra si è espressa ad alti livelli.

 

Un giudizio su Anastasi?

Ha lavorato bene. Ha saputo ricostruire la squadra dopo la debacle degli Europei. Ha portato l'Italia tra le prime quattro squadre al mondo.


MONDIALI VOLLEY INTERVISTA A BERNARDI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >