BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA MONDIALI VOLLEY/ Bernardi: Anastasi ha fatto un miracolo, ora l'esame Serbia

Pubblicazione:domenica 10 ottobre 2010

italia_brasile_volley_R400_10ott10.jpg (Foto)

Brasile o Cuba per la finale di oggi?

E' una partita equilibrata. Considerando che Cuba ha già battuto il Brasile si attende un match molto equilibrato, aperto ad ogni risultato.


E' un Brasile come l'Italia degli anni '90?

Se vincesse oggi conquisterebbe tre titoli iridati consecutivi proprio come avevamo fatto noi negli anni '90. Può entrare nella leggenda di questo sport.


Sarebbe bello a livello fantascientifico vedere contrapposte in una partita le due nazionali...

Sarebbe la partita del secolo...

 

Italia o Serbia oggi?

Dipenderà da come l'Italia avrà assorbito la sconfitta con il Brasile. E' un esame di maturità. Vincere significherebbe fare un salto di qualità importante.


Come si batte la Serbia?

Bisogna essere una squadra quadrata. Bisogna avere equilibrio in tutti i reparti di gioco. In questo modo si può vincere.

 

Un successo quesi Mondiali?

Un grande successo. Palazzetti pieni, grande pubblico. Bisogna dire che la pallavolo è entrata veramente nel cuore degli italiani. Anche ieri sera hanno visto la partita su Rai Tre 3.500.000 milioni di persone.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.