BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SCONTRI ITALIA-SERBIA/ Prandelli: si è sfiorata la tragedia!

Il commissario tecnico dell’Italia torna a commentare i disordini shock del Marassi

Cesare Prandelli, ct Italia (Foto Ansa) Cesare Prandelli, ct Italia (Foto Ansa)

SCONTRI E DISORDINI ITALIA-SERBIA – Ha tenuto per l’incolumità dei moltissimi tifosi italiani al Marassi il ct degli azzurri Cesare Prandelli. A poche ore dal caos di Genova il commissario tecnico è tornato a parlare: «Quando ho visto che gli ultrà serbi stavano tentando di sfondare la vetrata che li divideva dai tifosi italiani ho avuto davvero paura – confessa l’allenatore di Orzinuovi - ho visto tanta gente con i bambini scappare a gambe levate. Quando è così, può succedere di tutto. Bastava poco per trasformarla in una serata tragica».

 

Poi Prandelli ha aggiunto: «I giocatori serbi sono sotto scacco, hanno casa e famiglie e devono tornare, sono ragazzi impauriti. Ma il calcio non deve avere paura di fronte agli ultrà, la via è la prevenzione. Abbiamo chiesto anche noi ai nostri avversari sportivi di andare sotto la curva degli hooligans e provare a calmarli. Non so che gesto abbiano fatto ma loro erano chiaramente impauriti».

 

DISORDINI ITALIA-SERBIA, PRANDELLI HA AVUTO PAURA, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO