BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Piacenza Triestina (2-2): sintesi, voti, tabellino

Gli emiliani in rimonta non riescono a centrare la loro prima vittoria stagionale

logo_SerieBwin_R375x255_23ago.jpg(Foto)

Il Piacenza resta ancora l’unica compagine a non aver vinto neppure una partita in questo campionato. Lotta, combatte, ci prova in ogni modo e viene fermato solo dal suicidio calcistico di Conteh e dalla sfortuna: il palo ferma la punizione di Guzman quando ormai tutto il Garilli stava per esplodere di gioia. La Triestina, autrice di una buona prova nella prima frazione di gioco, si perde alla distanza concedendo costantemente il fianco agli emiliani. La fortuna però sorride ai triestini, che portano a casa un punto.

Succede tutto in 19 minuti da cardiopalma: 4 goal e tante emozioni. Va in vantaggio la Triestina al primo tentativo: la traversa respinge la conclusione di Malagò, ma Godeas è il più lesto ad insaccare di testa la ribattuta. Passano 3 minuti e Guzman ci regala il goal più bello del mercoledì: gran botta di sinistro da fuori area e palla che si insacca alla destra del portiere. Neanche il tempo di gioire che Conteh, difensore piacentino, regala a Marchi la palla del 2 a 1: l’attaccante non si fa pregare ed insacca. Al 36 minuto un rigore concesso per fallo su Graffiedi permette a Cacia di mettere dentro il definitivo 2 a 2.

Si gioca ad una porta sola: Colombo è più volte chiamato agli straordinari. E dove non arriva lui, arrivano i pali della sua porta. La Triestina ringrazia e torna a casa con un punto. Il Piacenza rimanda l’appuntamento con la vittoria, ma se continua a giocare così non tarderà ad arrivare.