BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAGELLE/ Livorno-Torino (2-1): i voti, la cronaca e i marcatori

Pubblicazione:

Pallone_R400_4ott10.jpg

LIVORNO

De Lucia 6: Mai realmente impegnato, compie un bell’intervento su Gasbarroni, ma il successivo tap in di Bianchi vanifica la sua prodezza.

Lambrughi 6.5: Positiva la sua prova, gestisce bene la sua zona di competenza ed è anche presente in fase di spinta.

Perticone 6: Autore di buone chiusure, un suo errore in appoggio nella ripresa potrebbe costare caro al Livorno, ma i suoi compagni lo aiutano e la passa liscia.

Bernardini 6.5: Gran bella partita la sua, costante presenza sui calci piazzati, è tanto sicuro in difesa quanto pericoloso in attacco. Solo un grandissimo Rubinho gli nega la gioia del Gol.

Salviato 5.5: Un poco in sofferenza sulla sua fascia, del pacchetto arretrato labronico è quello che convince meno.

Surraco 6: Intermittente, alterna giocate di livello a momenti di buio. Da una sua bellissima discesa nasce il palo di Schiattarella che potrebbe risparmiare 20 minuti di sofferenza ai suoi.

Luci 7: Illumina la giornata del Picchi con un diagonale al volo imparabile. Il campo bagnato lo aiuta, ma il tiro è un capolavoro di tecnica che regala tre punti importantissimi ai suoi.

Iori 6: Lavoro sporco il suo. Si nota per l’ammonizione ma compie tanto lavoro per i compagni. (Dal 46’ st: Di Bella sv: Inserito per lasciar scorrere il cronometro).

Schiattarella 6: L’anno scorso punì il Toro con un gol da centrocampo, quest’oggi lo grazia centrando il palo da posizione favorevolissima. Non brilla ma è comunque un pericolo costante per la retroguardia granata. (Dal 37’st: Volpe sv: Troppo poco per giudicarlo.)

Dionisi 6.5: Non timbra il cartellino, ma tiene alti i suoi da solo e combatte come un leone con la difesa del Torino. Non ha occasioni da tramutare in rete ma la sua presenza risulta comunque fondamentale nell’economia del gioco livornese.

Tavano 7: Buonissima la sua prova. Sta tornando su grandi livelli il folletto campano, che realizza d’opportunismo il gol del vantaggio e si procura la punizione per il gol di Luci. (Dal 21’ st: Barusso 6: Entra al posto di Tavano con il compito di non far passare nessuno. Ci riesce e non disdegna qualche sortita fondamentale.)

 

All.Pillon 6.5: Il Livorno vince e si rilancia. Ha i meriti sull’approccio alla gara, anche se la gestione dei cambi appare troppo conservativa e probabilmente influisce in maniera positiva sul Toro che si riprende quando sembra già KO.

 

Continua


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >