BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Milan-Chievo (3-1): i voti, la cronaca e il tabellino

Milan-Chievo 3-1. I rossoneri incassano i tre punti nella sfida d'anticipo contro i veronesi del Chievo e si riposizionano in vetta alla classifica. Doppietta di Pato su assist di Ibrahimovic. Segna anche Robinho per il 3-1 finale. Una bella prova che fa ben sperare in vista della sfida di martedì con il Real Madrid di Mourinho

Pato festeggia alla sua maniera la doppietta (Foto Ansa)Pato festeggia alla sua maniera la doppietta (Foto Ansa)

LE PAGELLE, LA CRONACA E IL TABELLINO DI MILAN-CHIEVO 3-1: I VOTI - Il Milan incassa i tre punti nella sfida d'anticipo contro i veronesi del Chievo. Bella partita da parte dei giocatori di Allegri che soffrono troppo nel secondo tempo e rischiano di complicarsi la vita in un match segnato dalla doppietta iniziale di Pato. Segna anche Robinho per il 3-1 finale, in una serata che fa ben sperare in vista della sfida di martedì con il Real Madrid di Mourinho. Brutte notizia in difesa dopo l'infortunio di Thiago Silva (distorsione alla caviglia).

SINTESI DEL PRIMO TEMPO - Dopo un quarto d'ora di studio arriva il gran gol di Pato (17') che insacca alla destra di Sorrentino tirando al volo e sfruttando un millimetrico cross dalla sinistra di Zlatan Ibrahimovic.
Il Chievo prova a riorganizzarsi e sviluppa alcuni contropiedi interessanti, ma, proprio nel migliore momento dei gialloblu arriva il raddoppio del Milan, ancora frutto della coppia Ibra-Pato. Lo svedese batte velocemente una punizione e serve al brasiliano una grande palla in area. Difesa colta di sorpresa, partita  in discesa per i rossoneri.


SINTESI DEL SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Milan cala e permette ai gialloblu di accorciare le distanze su calcio piazzato. Il corner dei veronesi, deviato involontariamente da Ibra, finisce direttamente in porta(25' st). Partita riaperta e grande sofferenza per i rossoneri fino al gol di Robinho al 48' del secondo tempo, che finalmente fa centro su ottimo assist di Ronaldinho.
Promosso il tridente d'attacco Pato-Ibra-Dinho, anche se Allegri dovrà lavorare ancora sugli equilibri di una squadra con il baricentro sempre troppo avanzato.