BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA JUVENTUS/ Moggi: "Del Piero grande in campo e nella vita: questo è un campione"

Pinturicchio – a dispetto dei suoi critici – non ha mai smesso l’abito di campione a 360°

delpiero_fiducioso_R400_4ott.jpg (Foto)

DEL PIERO JUVENTUS - Eterno. Alessandro Del Piero raggiunge Boniperti a quota 178 gol con la maglia bianconera, scalando un’altra vetta. Pinturicchio – a dispetto dei suoi critici – non ha mai smesso l’abito di campione a 360°. Nell’Olimpo dei cannonieri abbraccia (in attesa di superarlo) un’icona, una leggenda come Giampiero Boniperti. Sigla l’ennesimo record, dispensa ringraziamenti al presidente Andrea, che ha dato sicurezza, senza dimenticare John Elkann, ma soprattutto sa emozionare con la sua spiccata sensibilità quando parla di Boniperti e cita Scirea: «Credo che lui (Boniperti) sia la storia della Juventus, come lo è, al di là dei numeri, Gaetano Scirea, uomini che sono entrati nel cuore della gente per le cose straordinarie che hanno fatto». C’è chi con Del Piero ha condiviso molti momenti felici, compresi quei due scudetti tolti ma, come ribadisce spesso il numero 10 bianconero, vinti sul campo.

 

Fra i compagni di avventura di questi anni, c’è senza dubbio Luciano Moggi, che in esclusiva per ilsussidiario.net definisce Del Piero un «campione, perché è tale chi raggiunge tutti i traguardi possibili prefissati». A 36 anni non è facile rimanere sempre al top. Il segreto del successo secondo l’ex Direttore generale della Juve risiede nella capacità di Alessandro di «avere tutti i lati – sportivi e umani – positivi. Questo traguardo è un titolo di merito per i tanti anni che ha fatto alla Juventus».

 

JUVENTUS, MOGGI SU DEL PIERO CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO