BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA REAL MADRID MILAN/ Evani: Sfida tra attacchi super, Milan ce la puoi fare!

Pubblicazione:

ibrahimovic_milan_R400_18ott10.jpg

REAL MADRID MILAN - E’ il derby d’Europa. Real Madrid – Milan che si giocherà questa stasera al Santiago Bernabeu, teatro solo pochi mesi dell'eurotrionfo dell'Inter. E' la partita di spicco di questa terza giornata d’andata della fase a gironi di Champions League, una sfida tra Josè Mourinho, tecnico delle merengues e Massimiliano Allegri allenatore dei rossoneri. Ma anche tra i due super attacchi delle due formazioni. Per parlare di questo match abbiamo sentito Alberigo Evani, grande ex del Milan di Arrigo Sacchi e Fabio Capello. Tre scudetti conquistati, due Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali con il Milan. E anche una finale mondiale nel 1994 con l’Italia di Sacchi a Usa ’94. Ora è allenatore della Nazionale under 18. Eccolo quindi in questa intervista a ilsussidiario.net

 

Evani, c’è Real Madrid – Milan. Un pronostico per questa partita?

E’ la classica partita impronosticabile, da tripla.

 

Il Milan può vincere in Spagna?

Non è impossibile. Un successo è alla sua portata.

 

Quanto conta l’ambiente in una partita così?

Giocare al Bernabeu è bellissimo. Stadio magnifico. Pubblico competente che ama veder vincere il Real Madrid, com'è ovvio, ma che apprezza anche il bel calcio.

Non ci sarà Kakà, un grande ex…

Kakà ha avuto diversi problemi a Madrid. Gli infortuni, il fatto di non aver reso sempre al meglio. Ma credo che non avercelo di fronte sia sempre una buona cosa. E’ un grande giocatore...

Chi toglierebbe al Real Madrid per portarlo al Milan?

Premesso che giudico i giocatori del Milan molto validi, credo che avere in squadra Cristiano Ronaldo non sarebbe per niente male...

I due attacchi sono formidabili. Da una parte Ronaldinho, Pato e Ibrahimovic. Dall’altro Cristiano Ronaldo, Higuain e Ozil. Quale ritiene più forte?

Sono attacchi superlativi. Credo però che quello del Milan sia un po’ più forte.

Il Milan potrebbe però patire l’assenza di Thiago Silva?

Certamente, perché ha fatto sempre fatica quando o erano assenti Thiago Silva o Nesta. La sua presenza sarebbe molto importante in questo match.

E' anche la sfida tra i due tecnici Josè Mourinho e Massimiliano Allegri come la vede?

Mourinho è un allenatore che ha vinto tutto, è un tecnico di grande esperienza ma credo che anche Allegri sta dimostrando di saper lavorare molto bene.

 

Mourinho ha detto che teme molto la presenza di Inzaghi, nel caso dovesse giocare…

In effetti Inzaghi è un centravanti molto pericoloso, che gioca sul filo del fuorigioco e mette sempre in difficoltà le difese avversarie.

 

REAL MADRID MILAN, INTERVISTA AD EVANI, CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >