BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video, Reggina-Vicenza (3-2): gol, sintesi e hightlights

La Reggina ha meritato questa vittoria, ma c’è da dire che il Vicenza ha giocato in inferiorità numerica dal 27’ del primo tempo per l’espulsione di Di Matteo

La Reggina ha meritato questa vittoria, ma c’è da dire che il Vicenza ha giocato in inferiorità numerica dal 27’ del primo tempo per l’espulsione di Di Matteo. Reggina che se va avanti con questo passo potrebbe inserirsi nella lotta per la promozione. Sono infatti 7 punti nelle ultime tre partite. Inizia bene il Vicenza che passa in vantaggio. Angolo di Paro, Abbruscato con una rovesciata serve Bastrini che di sinistro segna.. Poi Campagnacci con un tiro dalla distanza impegna Frison in angolo. La Reggina giunge al pareggio.

Rizzato crossa in area e Missiroli anticipa Schiavi di testa. Al 27’ Di Matteo commette fallo su Rizzo a centrocampo e viene espulso. Ma il Vicenza nonostante l’uomo in meno ripassa in vantaggio. Fallo di Cosenza su Botta. Rigore trasformato da Baclet. Baclet che viene ammonito per aver esultato troppo dopo il gol. Nel secondo tempo cambi di Atzori. Dentro Barillà per Adejo. Colombo va in difesa. La Reggina preme. Bonazzoli, Barillà, Campagnacci e Acerbi sono pericolosi. Al 17’ arriva il pareggio. Rizzato dal limite dell’area colpisce il palo. Campagnacci sulla respinta mette dentro di testa. La Reggina vuole vincere, sospinta anche da Atzori, il suo allenatore. Da un pallone che stava per finire fuori, nasce il gol partita. Missiroli crossa. Bonazzoli appostato in area si eleva più in alto di tutti e segna. C’è da dire che l’uscita di Frison non è delle migliori.

Poi nell’ultimo minuto di recupero il Vicenza sfiora il pareggio. Grande parata di Puggioni, che si butta sulla sua sinistra e respinge un colpo di testa di Tonucci. Reggina vincente quindi, ma merito al Vicenza che ha lottato fino all’ultimo.