BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Inter Tottenham (4-3): i voti, la cronaca, il tabellino

7 gol, 14 gol di Eto'o in questa stagione, infortunio a Stankovic: quante emozioni questa sera a San Siro

Capitan Zanetti festeggia dopo il gol (Foto Ansa) Capitan Zanetti festeggia dopo il gol (Foto Ansa)

Leggendo il risultato qualcuno potrebbe credere che l’Inter abbia sofferto questa sera. Invece i gol del Tottenham arrivano nella ripresa soprattutto grazie a uno scatenato Bale e a una difesa nerazzurra un po’ troppo disattenta.

Parte forte la squadra di Benitez e dopo due minuti è già in vantaggio con capitan Zanetti. La chiave di svolta della gara però avviene all’ottavo minuto. Biabiany lanciato a rete viene atterrato grossolanamente da Gomez che viene espulso. Eto’o batte il rigore che trafigge Cudicini. Inter che non molla il ritmo e al 14esimo fa il terzo gol con Stankovic. Tottenham che perde la lucidità e in difesa dimostra di avere lucune pazzesche. E al 34esimo Eto’o servito da Coutinho cala il poker. Applausi di tutto San Siro.

Il mattatore è il gallese Gareth Bale che segna tre gol di pregevole fatture. L’esterno è uno dei possibili obiettivi di mercato dei nerazzurri e per quello visto questa sarebbe un ottimo e sicuro investimento. L’Inter manovra, cerca timidamente la quinta marcatura ma è il Tottenham con la forza dell’orgoglio a tener viva una partita bella e intensa. Forse l'Inter aveva già la testa sotto la doccia...