BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

REAL MADRID-MILAN/ Delusione Allegri: in Europa serve altro!

Il tecnico rossonero molto amareggiato per la prestazione opaca dei suoi

Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa) Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa)

REAL MADRID-MILAN – Si conclude con il risultato di 2 a 0 la sfida fra il Real Madrid e il Milan giocata ieri sera al Bernabeu. Una vittoria netta quella degli uomini di Josè Mourinho mai impensieriti, se non in alcune rare occasioni, dai giocatori in rossonero. Il Milan è apparso opaco, spento, senza idee e lento, l’opposto rispetto alla dinamicità dei Galacticos.

«Non abbiamo avuto la cattiveria necessaria per andare a cercare il vantaggio – commenta Massimiliano Allegri al termine dell’incontro - Il Real ha fatto una grande partita e ha meriti straordinari. Ma noi avevamo gli spazi per giocare e non li abbiamo sfruttati. Nel primo quarto d'ora, fino al gol di Ronaldo, abbiamo permesso ai madridisti di venire a rubarci palloni importanti e di schiacciarci nella nostra metà campo. Dopo abbiamo iniziato a giocare meglio, in verticale. Alla fine credo che i meriti siano stati del Real, ma che ci siano stati anche nostri demeriti».