BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ROMA BASILEA/ Auguri Ranieri, ultimo compleanno in giallorosso?

Pubblicazione:mercoledì 20 ottobre 2010

Claudio Ranieri Claudio Ranieri

     NOSTRO INVIATO A ROMA

 

ROMA BASILEA - Non c'è aria di festa in casa Roma. Neanche in occasione del compleanno di Claudio Ranieri. Il tecnico testaccino spegne oggi le 59 candeline il giorno dopo in cui la sua Roma è ripiombata in crisi. Non c'è stato il tempo di festeggiare o di rilassarsi: l'arrivo del Basilea all'Olimpico è stato un fulmine in un cielo che, pur non sereno, sembrava volesse schiarirsi dopo la vittoria contro il Genoa. E invece i ventimila dell'Olimpico, tra il freddo della serata e le incursioni in velocità degli svizzeri, hanno assistito ad una sconfitta che scuote doppiamente per la convalescenza e pure per il cammino in Champions.

 

Nella gara del "non compleanno" una Roma lunatica non è stata in grado di tenere testa ad un avversario tutt'altro che imbattibile. Steccato l'approccio e incassato un gol dopo appena dodici minuti, i giallorossi si sono rimessi in carreggiata col solito Borriello per poi vedersi nuovamente superati. Nonostante un secondo tempo passato invano a cercare di scardinare gli assetti difensivi del fortino Basilea. Nonostante uno straordinario Francesco Totti. Alla fine, in pieno recupero, è arrivato il gol della beffa e con esso i fischi dell'Olimpico, i cori infastiditi della curva Sud e l'immagine di centinaia di persone che, prima del fischio finale, si avviavano a testa bassa verso le uscite. Pazienti sì, ma fino a un certo punto, sembrano sussurrare neanche tanto a bassa voce i supporters della Maggica.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO, CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO


  PAG. SUCC. >