BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA VOLLEY/ Barbolini "Le mie ragazze possono arrivare in fondo..."

Pubblicazione:domenica 24 ottobre 2010

barbolini_R375x255_R375x255_14ott09.jpg (Foto)

MONDIALI VOLLEY – C'è di nuovo la pallavolo al centro dell’attenzione sportiva. Dopo i recenti Mondiali disputati in Italia, che hanno visto la Nazionale azzurra maschile classificarsi al quarto posto, dal 29 ottobre al 14 novembre saranno le donne a sfidarsi per l'alloro iridato. Abbiamo chiesto a Massimo Barbolini, commissario tecnico della nazionale femminile lo stato di salute delle ragazze azzurre in questa intervista in esclusiva al sussidiario.net.


Barbolini, avete appena conquistato il terzo posto al torneo di Alassio, è deluso?

No, questi tornei servono soprattutto per provare e preparare la squadra in vista di appuntamenti importanti come i Mondiali. Vincere e perdere non è così importante

 

C’è aria di rinnovamento nella squadra azzurra. Pensa che le nuove leve sapranno rimpiazzare le giocatrici più esperte?

Non si può sempre pensare al futuro. Le giocatrici che fanno parte della Nazionale sono tutte valide. L’importante in fondo è trovare l’intesa nei vari reparti di gioco e essere pronti a giocare nel migliore dei modi in questo mondiale.

 

Quali sono i punti di forza e quelli deboli di questa Nazionale?

Il punto di forza sono certe individualità importanti, poi la nostra organizzazione di gioco e la nostra organizzazione tattica. Forse il punto debole è rappresentato dal fatto che non abbiamo potuto lavorare con continuità in questi mesi di avvicinamento alla rassegna iridata. Questo potrebbe essere uno svantaggio.


Come vede l’Italia per i Mondiali, dove può arrivare?

Ce la possiamo giocare, possiamo arrivare fino in fondo, anche se le squadre di livello di prima e seconda fascia sono diverse, almeno sette –otto. Dovremo competere con tutte queste per riuscire ad ottenere qualcosa d’importante.

 

Come vede il girone con Brasile ed Olanda?

Senza dubbio non è un girone facile. Dobbiamo cercare di far bene fin dall’inizio

 

VOLLEY ITALIA MONDIALI FEMMINILI AL VIA CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >