BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INTER JUVENTUS/ Calciopoli, Agnelli: forse richiesta riassegnazione scudetti

Pubblicazione:mercoledì 27 ottobre 2010

scudetti_juventus28-29_13gen09.jpg (Foto)

«Il procedimento giudiziario al Tribunale di Napoli – ha continuato Agnelli - è uno dei due aperti. L'altro riguarda l'esposto che abbiamo presentato per la revoca dello scudetto 2006. Abbiamo avuto dalla Federcalcio sufficienti garanzie che a breve avremo una risposta a questo esposto. Attendiamo con fiducia». Si attendono dunque gli esiti e il pronunciamento del Tribunale partenopeo prima di agire.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  

COMMENTI
28/10/2010 - Potremo, non potremmo… (Giuseppe Crippa)

La dichiarazione di Andrea Agnelli che apre questo articolo è riportata in modo leggermente diverso dal sito ufficiale della Juve: Vi si dice tra l’altro: “«dipenderà dai procedimenti giudiziari aperti a Napoli. Se al termine di questi verrà dimostrata la correttezza della società negli anni presi in considerazione, allora POTREMO muoverci. Riguardo l'esposto alla Federazione, ho la sensazione che con Roma il dialogo sia continuo e costante e che le cose si stiano muovendo in un rapporto di stima reciproca tra le società e le istituzioni». L’elisione di quella “m” dà conto del fatto che la decisione di fare tutto quanto sarà possibile, non appena sarà possibile, per riprenderci quanto correttamente conquistato sul campo è già stata presa. Come giustamente chiude l’articolo: non appena la giustizia penale avrà fatto il suo corso, la società Juventus agirà in sede civile e sportiva.