BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROCESSO TELECOM VIERI/ Inter: è vero, la Telecom spiava l’attaccante

Pubblicazione:mercoledì 27 ottobre 2010

Massimo Moratti, presidente Inter (Foto Ansa) Massimo Moratti, presidente Inter (Foto Ansa)

PROCESSO TELECOM VIERI – La Telecom ha spiata Bobo Vieri durante la sua esperienza all’Inter. Le conferme arrivano dall’avvocato dell’ex calciatore, Danilo Buongiorno, presente ieri all’udienza del processo Calciopoli: «Tronchetti ha dato la conferma dei legami tra Giuliano Tavaroli – dice l’avvocato di Vieri a fine udienza - ex responsabile della Security di Telecom, e il presidente dell’Inter, Massimo Moratti».

 

Poi Buongiorno ha proseguito, ribadendo: «Siamo molto soddisfatti di come è andata l’udienza: Tronchetti ha confermato la raccolta abusiva dei tabulati telefonici. E’ pacifico che sia l’Inter il committente dei dossier». Moratti voleva una “consulenza” ed ha incaricato Tavaroli.

 

PROCESSO TELECOM VIERI, L’INTER SPIAVA L’ATTACCANTE, CONTINUA A LEGGERE, CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >