BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE/ Video Coppa Italia, Cagliari-Piacenza (3-0): gol, cronaca e highlights

Pubblicazione:giovedì 28 ottobre 2010

Matri bomber del Cagliari (Foto Ansa) Matri bomber del Cagliari (Foto Ansa)

VIDEO GOL SINTESI E HIGHLIGHTS CAGLIARI PIACENZA

 

SINTESI 1 TEMPO – Partita senza storia quella tra Cagliari e Piacenza, i ragazzi di Bisoli hanno mostrato una superiorità schiacciante nell’arco dell’intera contesa. Al Sant’Elia la vittoria dei padroni di casa scaccia così via un periodo negativo che non vedeva vittoriosi i rossoblu dalla seconda giornata di Serie A. Bisoli presenta una formazione inedita con Pelizzoli tra i pali e la coppia d’attaccanti Nenè e Acquafresca, spazio anche per Sivakov, Laner e Magliocchetti. Il Piacenza invece, invischiato nella basse zone della classifica arriva in terra sarda senza particolari pretese ed è subito evidente. Lo schiacciante predominio territoriale dei padroni di casa si concretizza al 32’ della prima frazione di gioco, quando un ispirato Nenè insacca con un bel colpo di testa l’invitante suggerimento di Biondini. I Lombardi paiono non trovare le contromisure all’attaccante brasiliano che ad un minuto dallo scadere della prima frazione raccoglie un altro cross di Perico e stavolta di piede supera Donnaruma. Il primo tempo finisce qui con la pratica già formalmente risolta e un Piacenza che non vede l’ora di concentrarsi esclusivamente sul campionato.

 

SINTESI 2 TEMPO – La seconda frazione di gioco si disputa al piccolo trotto, il Piacenza giochicchia cercando di evitare la goleada, mentre il Cagliari si limita a conservare le energie in vista dell’importante match di Domenica con il Bologna. Gli unici acuti della seconda frazione sono un risentimento muscolare di Lazzari, sostituito da Nainggolan e la rete del 3 a 0 di Acquafresca, che al 15’, servito dal solito, inarrestabile Nenè non sbaglia e chiude la partita. Dopo la terza marcatura dei padroni di casa, la partita scivola verso il triplice fischio finale senza ulteriori sussulti.

 

VIDEO GOL SINTESI E HIGHLIGHTS GUARDA CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >