BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Fiorentina-Palermo (1-2): i voti, la cronaca e il tabellino

Pastore_R375_16ott09.JPG(Foto)

 

PAGELLE PALERMO

 

Sirigu 7.5: Strepitoso su Gilardino e in occasione del rigore. Salva i rosanero nel momento peggiore e ritrova lo smalto della scorsa stagione. La convocazione in nazionale è il minimo dopo la prestazione di oggi. Cassani 6: Un po’ leggero su Santana in occasione del gol di Gilardino. Fornisce comunque una prestazione sufficiente, confermando la sua assoluta affidabilità.

 

Munoz 6: Il voto è la giusta media tra il 7 del primo tempo ed il 5 del secondo. Sfiora il suo primo gol italiano con una bella incornata su cui è provvidenziale il salvataggio di Donadel.

 

Bovo 6: Il discorso è molto simile a quello del suo compagno di reparto. Dopo una prima frazione di gioco impeccabile cala la concentrazione in maniera spaventosa nella ripresa, fortuna e imprecisione altrui salvano il Palermo ed il suo voto.

 

Balzaretti 7: Un treno su quella fascia, spinge e difende offrendo l’ennesima prestazione di livello. Imprescindibile per la manovra dei rosanero.

 

Bacinovic 6.5: Nella giornata della consacrazione per il compagno sloveno Ilicic riesce a dire la sua. Ordinato e pulito morde e gioca con eleganza senza eccedere in inutili ricami.

 

Nocerino 6.5: Molto bello l’assist per Pastore con il quale palesa tutti i limiti della difesa avversaria. Roccioso come pochi nel primo tempo, fondamentale collante per le ripartenze nella ripresa. Finisce la benzina quando mancano 5 minuti al fischio finale. Stringe comunque i denti con i suoi compagni e porta a compimento la missione.

 

Migliaccio 6: Solita prestazione tutta sostanza per il mediano palermitano.

 

Ilicic 7.5: Grandioso e sorprendente. Lo sloveno ispira la manovra e riesce ad alternare con elegante maestria spada e fioretto. La stoccata dai 35 metri è un missile di rara potenza su cui nemmeno Frey può nulla. Conferma il suo grande momento di forma con un’altra prestazione sontuosa. (Dal 39 st Kasami sv)

 

Pastore 7: Un piacere per gli occhi. Quando parte palla al piede è davvero difficile da fermare. Però è spesso troppo lezioso, nel momento in cui acquisterà maggiore concretezza nessun traguardo gli è precluso. (Dal 45’ st Maccarone sv: Entra per far scorrere il cronometro)

 

Pinilla 6.5: Conferma le grandi qualità mostrate a Grosseto, manca ancora la marcatura ma se continuerà a giocare così è solo questione di tempo.

 

Rossi 7: Infonde sicurezza ai suoi ragazzi, affonda tatticamente nelle insicurezze del 4-2-3-1 di Mihajlovic. L’esplosione di Ilicic è l’ennesima prova della sua abilità nel valorizzare i giovani.

© Riproduzione Riservata.