BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Napoli-Roma (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino

totti_infortunio_R375x255_19mar09.jpg(Foto)

 

PAGELLE ROMA

 

Lobont 6: E' il fattore salvezza in almeno tre occasioni. Sui due gol la sua posizione non è la migliore, ma è vittima degli errori dei suoi difensori.

 

Cassetti 5: Deve subire la corsa di Lavezzi e Cavani. Il numero 77 arranca insieme ai colleghi di reparto.

 

Burdisso 5: Indeciso e spesso in ritardo.

 

Juan 5: E' autore, suo malgrado, del 2-0 azzurro. Durante il match fa un po' l'incendiario e un po' il pompiere. Prova lontana dai suoi standard.

 

Riise 5: Sulla grinta non si discute. Ma la qualità e l'intensità mancano sia in fase divensiva che sulla fascia.

 

Pizarro 5,5. Tante palle perse ed errori in mezzo al campo, qualche buon movimento in fase offensiva.

 

De Rossi 6: Fa quel che può in ogni parte del campo ma non è assistito al meglio dai compagni.

 

Cicinho 5,5: Corre molto, si inserisce nelle dinamiche offensive giallorosse ma manca di precisione e non riesce mai ad incidere. Dal 29' s.t. Rosi: s.v. corre come un forsennato ma i minuti a disposizione sono pochi.

 

Menez 6: Il francesino si fa vedere con la consueta vivacità sulla trequarti. Veloce, con l'innata tendenza al dribbling, pasticcia un po' ma lancia segnali di vita in mezzo al campo. Gli vengono concessi solo 45 minuti. Dal 1.s.t. Brighi: 5

 

Totti 5,5: Il capitano non molla mai, corre e offre spunti importanti per Borriello. Nella ripresa si mostra più nervoso e non riesce a dare la giusta carica offensiva ai suoi.

 

Borriello 6: Un primo tempo costellato da molti movimenti e qualche imprecisione. Ma l'attaccante napoletano è di gran lunga il più vivace dei compagni di reparto e avrebbe meritato un secondo tempo da protagonista. Dal 22' s.t. Vucinic: s.v.

 

Ranieri 5: La difesa a tre non regge le scorribande dello spumeggiante attacco azzurro. Le sostituzioni di Menez e Borriello tarpano le ali ad una Roma spesso ingessata e succube delle ripartente azzurre. La convalescenza è tutt'altro che completata.

 

(Marco Fattorini)

© Riproduzione Riservata.