BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

SERIE A/ 6a Giornata: risultati, classifica assist e gol aspettando Inter-Juventus

Hamsik_R375_30dic08.jpg(Foto)

GENOA-BARI 2-1: Forse il match più strano della sesta giornata di campionato. Il Genoa di Gasperini porta a casa i tre punti grazie a un gol di Luca Toni nel quinto minuto di recupero. Nel primo tempo padroni di casa in vantaggio grazie a Palacio che approfitta di un errato disimpegno della retroguardia del Bari e fulmina Gillet con un perfetto diagonale. Il pareggio del Bari arriva nella ripresa grazie a un calcio di rigore generoso fischiato dall'arbitro per un presunto fallo di Moretti su Castillo. Espulsione per il difensore del Genoa e pareggio del Bari con Barreto che spiazza Eduardo. Il Bari non approfitta della superiorità numerica anzi è il Genoa al 95esimo a vincere il match con un colpo di testa di Toni su calcio di punizione calciato da Milanetto.

 

LAZIO-BRESCIA 1-0: La Lazio di Reja si gode il primato in testa alla classifica in attesa del posticipo di questa sera tra Inter e Juventus. Ai biancocelesti basta un gol di Mauri a fine primo tempo per portare a casa i tre punti e avere la meglio sul Brescia. Il gol arriva grazie a un'invenzione di Hernanes che prima dribbla un giocatore dei lombardi e poi disegna un perfetto assist per Mauri che batte Sereni. Nella ripresa il Brescia ci prova ma deve subire l'espulsione di Diamanti mandato fuori per doppia ammonizione. Finisce uno a zero per la Lazio.

 

NAPOLI-ROMA 2-0: Il Napoli di Mazzarri affonda la Roma di Ranieri con un secco due a zero. Nel primo tempo le due formazioni si studiano salvo qualche affondo di Lavezzi e Hamsk. Nella ripresa la formazione di casa trova lo spunto giusti e in undici minuti vince il match. Al 72' minuto Dossena vola sulla fascia sinistra e mette al centro per Hamsik che tira di prima intenzione e mette dentro nonostante il tentativo di parata del portiere giallorosso Lobont. Dopo undici minuti è Campagnaro che sulla fascia opposta scambia con Lavezzi e dentro l'area di rigore crocca in mezzo con il pallone che prima tocca Burdisso e poi il petto di Juan che involontariamente mette dentro alle spalle di Lobont.

© Riproduzione Riservata.